Fatti di cronaca

User avatar
Andrew
Posts: 606
Joined: Mon Jan 18, 2010 11:24
Contact:

Re: Fatti di cronaca

Post by Andrew » Wed Jan 09, 2013 15:58

Irinushka wrote:Ieri, 8 gennaio, Amedeo è arrivato a fare parte del mondo fisico... :D

Ed è un bellissimo inizio, perché il Creatore ieri mattina ha usato l'espressione Happy Day, e sicuramente il piccolo ne era ben consapevole... :wink:

Massimo ha suggerito di aggiungere che è il più giovane partecipante dei nostri incontri, perché faceva parte del campo collettivo ancora prima di nascere... :D

Un abbraccio meravigliato e ... non ho altre parole... :D
Oltre alle congratulazioni che ho già fatto in privato, un caloroso benvenuto pubblico anche da parte mia ad Amedeo ed a tutti i doni e le frequenze di cui è portatore :-D :-D :-D

************************************************************

A proposito dei “piccoli partecipanti” della Nuova Era e di questa condivisione di Anna:
Anna wrote:…c'era una voce fuori campo che diceva che la banconota da 50 euro aveva un altro senso e che bisognava guardarla da noi verso lei, che la sua materialità ( il concetto tutt'ora io non riesco spiegarlo , anche se detto dalla voce sembrava talmente semplice) è inversa a come la identifichiamo.
Stanotte ho potuto sentire direttamente sulla mia pelle questo fatto (che avevo già notato a livello dei pensieri, ma viverlo in presa diretta è stata tutta un’altra “experience ad occhi aperti”): quando un soggetto conduce Se Stesso, l’ambiente in cui è immerso a questo punto NON può non tenerne conto, e deve in qualche modo rispettare questa conduttività ad Alta Qualità, Matura ed Evoluta, eventualmente adattandosi a lei e trasformandosi a sua volta, con tutte le conseguenze varie del caso.

Nella prospettiva più abituale, è quasi automatico considerare che sono io a condurre Me Stesso, e che l’ambiente intorno a me cambia di conseguenza. Ma cosa succede quando invece sono io a far parte dell’ambiente di un altro soggetto che sta conducendo Se Stesso? Magari proprio il Creatore? O un soggetto fisico a noi fa-miliare, come ad esempio è successo stanotte mentre noi genitori giocavamo la parte dell’ambiente di Alice? :roll: :|
Irinushka wrote:Il Linguaggio maturo che forma la soggettività matura (evoluta) e l'oggettività matura (evoluta)...

O, più correttamente, possiamo dire che la soggettività matura è in grado di co-creare l'oggettività matura...

Quindi il landscape esistenziale della nuova dimensione terrestre non può essere uguale per tutti...

Però ha/avrà comunque alcune costanti, tra cui la Volontà Trasformativa del Creatore...
E in generale quello che Lui esprime come "Il mio posto è qua"
.
Appunto... :roll: :|

L’Inversione delle Prospettive.

Così stamattina, mentre ribaltavo il detto “stare al passo coi tempi” nell’augurio che “i Tempi stiano al nostro passo” :-D :mrgreen: , cominciavo a notare questa Inversione che comincia a farsi strada, e quasi simultaneamente questo numero confermava il tutto… :shock: :-D :mrgreen:

E a proposito di questa dissoluzione dei confini tra i Gestori ed i Gestiti (per cui ciascun soggetto può essere sia questo che quello a seconda della prospettiva, del punto di vista, dello Zoom e della conduttività correnti…)
Irinushka wrote:Z come simbolo dell'unione delle polarità: la fine di una linea si congiunge con l'inizio di un'altra linea...
subito dopo aver letto questa riga, ho visto la Z anche come un 7 che si completa, un formidabile aiuto a procedere oltre…

E poi ho percepito un rilancio con lo ZigZagare, ovvero il “Procedere, camminare a zig zag; svilupparsi secondo una linea discontinua e spezzata ad angoli”.

E' un po' come quello che succede quando si ascolta un acrobatico assolo di batteria simile a questo (che dedico in particolare a Daniele :wink: e non per certe abitudini ricorrenti che abbiamo ormai superato) …



…che solo apparentemente é caotico, disordinato e discontinuo… perché ascoltando bene un ordine c’è, una continuità c’è, una stabilità di base c’è, eccome se c’é… ed é pure in 4 / 4 :wink: :D :mrgreen: :!:

User avatar
Irinushka
Site Admin
Posts: 7085
Joined: Sat Dec 22, 2007 1:14
Location: Italy, Piedmont
Contact:

Re: Fatti di cronaca

Post by Irinushka » Wed Jan 09, 2013 17:22

Prima di tutto, un forte abbraccio a Daniele! :)
Andrea wrote:
Stanotte ho potuto sentire direttamente sulla mia pelle questo fatto (che avevo già notato a livello dei pensieri, ma viverlo in presa diretta è stata tutta un’altra “experience ad occhi aperti”): quando un soggetto conduce Se Stesso, l’ambiente in cui è immerso a questo punto NON può non tenerne conto, e deve in qualche modo rispettare questa conduttività ad Alta Qualità, Matura ed Evoluta, eventualmente adattandosi a lei e trasformandosi a sua volta, con tutte le conseguenze varie del caso.

Nella prospettiva più abituale, è quasi automatico considerare che sono io a condurre Me Stesso, e che l’ambiente intorno a me cambia di conseguenza. Ma cosa succede quando invece sono io a far parte dell’ambiente di un altro soggetto che sta conducendo Se Stesso? Magari proprio il Creatore? O un soggetto fisico a noi fa-miliare, come ad esempio è successo stanotte mentre noi genitori giocavamo la parte dell’ambiente di Alice? :roll: :|
Irinushka wrote:Il Linguaggio maturo che forma la soggettività matura (evoluta) e l'oggettività matura (evoluta)...

O, più correttamente, possiamo dire che la soggettività matura è in grado di co-creare l'oggettività matura...

Quindi il landscape esistenziale della nuova dimensione terrestre non può essere uguale per tutti...

Però ha/avrà comunque alcune costanti, tra cui la Volontà Trasformativa del Creatore...
E in generale quello che Lui esprime come "Il mio posto è qua"
.
...

E a proposito di questa dissoluzione dei confini tra i Gestori ed i Gestiti (per cui ciascun soggetto può essere sia questo che quello a seconda della prospettiva, del punto di vista, dello Zoom e della conduttività correnti…)
Io ieri e oggi non sono un granché parlante ma non posso non piazzare, come risposta a questo post di Andrea, un frammento dell'interazione con il Creatore il giorno della Befana:
Irinushka wrote:
Diciamo che ne sono uscita più o meno verso le 18, quando ho sentito il Campo e poi con l'aiuto di Massimo e di Chiara l'abbiamo sollecitato insieme a "parlare, a farci sapere..."...
Lui ha proposto come riferimento la parola COMPORTAMENTO, COM - PORTAMENTO, che in russo è ancora più esplicito: povedenie, po-vedenie, co-conduzione...

**********************************
"Vorrei parlare del vostro comportamento, della condizione del vostro comportamento, che riflette tutte queste tempeste, tutti questi cambiamenti e, anche voi, osservando il vostro comportamento potrete notare delle conferme, potrete avere la sensazione di toccare direttamente il Nuovo Mondo.

Cominciamo dalla definizione stessa di comportamento.

La mente, magari, lo definisce in un certo modo, ma voi cercate di sentirvi liberi di usare il comportamento nel senso più ampio o, diciamo, in un senso che potrebbe anche non essere approvato dalla vostra mente.

Perché il comportamento è un criterio della vita, e quando è così, è un qualcosa che non è pre-influenzato dalla consapevolezza di base. La manifestazione del comportamento può permettere di scoprire la vita, la vita nel Tutto, di toccare le corde della vita che non vi erano accessibili finché avevate il codice del comportamento dell’essere umano.

Provate a toccare questo tasto: “comportamento di chi?”

Di questa presenza spirituale, di questa forza della trasformazione, di questo profilo che sicuramente sarà un profilo diverso e, poi, osservate il vostro comportamento senza usare le spiegazioni e le etichette proposte dalla mente.

Il comportamento è la condizione che vi serve per venire a conoscere il mondo terrestre, il mondo circostante. E ciò che voi venite a sapere, dopo, lo esprimete. Se lo esprimete sentendovi dipendenti o essendo dipendenti dalla consapevolezza di base di prima, avrete il comportamento distorto per definizione perché, in gran parte, la vita vivibile, il potenziale della terrestricità, non vi era accessibile.

Già solo questo stesso concetto del comportamento, solo questa leva, potrebbe allargare, adesso, la vostra presenza nella terrestricità. Provate anche a vederlo così: che cosa adesso vi potete permettere di quello che l’essere umano non avrebbe potuto permettersi come comportamento, come sapere della vita, come ciò in cui investire il vostro stato del sé?

Vi dico subito che il comportamento può essere incoerente, può essere molto diverso a seconda dei momenti e non è per niente il segno che ci sia qualcosa che non va. Questa è un’altra caratteristica che deriva dalla vecchia realtà che “il comportamento deve essere coerente”, “deve seguire certe regole".
Non rinunciate alla contraddittorietà, non cercate di sradicarla, di superarla, di ignorarla...

Il comportamento contraddittorio, che tra l’altro non è soltanto vostro, è la nuova realtà che vi parla in modo contraddittorio per aiutarvi a sentire la differenza. Ecco, il carattere contraddittorio e la contraddizione in generale, può essere un ottimo accompagnatore nell’esplorare tutto ciò che la vita adesso ha da offrire.

La contraddizione potrebbe essere addirittura come un piccolo timone. Un piccolo timone delle contraddizioni, che potete usare. Magari la mente potrà anche sentirsi indignata, però è qualcosa che potete ricavare per la vostra gestione, che, in un certo senso, è diversa dalla gestione della mente...."

*********************************
Non ho resistito al richiamo di questo momento (sempre nell'ottica di giocare al domino con il Creatore :lol: :D ) per postare questo frammento, però nei prossimi giorni magari daremo una sistemata ai vari materiali accumulati, per poi condividerli sul sito.

Che meraviglia... :D
AIRI-SON

Tornerò a sollecitare le vostre anime

"Съешь же ещё этих мягких французских булок, да выпей чаю." :figurati : ... : : down :

Daniele
Posts: 302
Joined: Fri Mar 20, 2009 10:39
Location: Roma, Italia

Re: Fatti di cronaca

Post by Daniele » Wed Jan 09, 2013 18:10

Irinushka wrote:Prima di tutto, un forte abbraccio a Daniele! :)
Grazie Irina per l'abbraccio, che ricambio

User avatar
ValeCiceri
Posts: 128
Joined: Fri Jun 01, 2012 19:11
Contact:

Re: Fatti di cronaca

Post by ValeCiceri » Wed Jan 09, 2013 21:15

Oggi sono tornata Online :mrgreen:
Ho rinnovato il vecchio sito...anzi in realtà ho cambiato tutto, è proprio Nuovo..dal server alla grafica.
Ho mantenuto quello che finora mi è piaciuto fare..ovvero "parlare tramite le immagini", ma ora anche tutte le altre porte sono aperte per creare e creare...in qualsiasi direzione sia a Noi comoda :D
Spero sia "la solida base da cui partire per..." che finora è stata offuscata e non poteva nemmeno essere notata più di quel tanto...chissà magari passo dopo passo crescerà, si trasformerà...

Scontato, ma lo dico lo stesso :mrgreen: che condividere con Voi tutto questo ed in questo Magico Spazio è sempre un'immensa gioia.

www.valeciceri.it

:D
ValeCiceri
CheDioMiArtista

User avatar
Irinushka
Site Admin
Posts: 7085
Joined: Sat Dec 22, 2007 1:14
Location: Italy, Piedmont
Contact:

Re: Fatti di cronaca

Post by Irinushka » Thu Jan 10, 2013 10:18

Irinushka wrote: Io ieri e oggi non sono un granché parlante...
Sapevo che "stavAMO covando qualcosa..." :|
Irinushka wrote:
Metto a verbale soltanto questo: che stanotte, prima delle 3, Lui mi ha coinvolta in quella che presentava coma la Sua vera "prima mossa invasiva /di ristrutturazione"... ha menzionato il concetto dell'Asse (quale Asse? Un Asse che "imposta e regola" le coordinate e lo stile della presenza di un mondo, e se finora non ne aveva mai parlato, è perché non era ancora il momento di toccarlo).
E stanotte... è avvenuto un ulteriore rilancio delle mosse invasive che mirano a cambiare i connotati del landscape esistenziale...
Andrea wrote: Ma cosa succede quando invece sono io a far parte dell’ambiente di un altro soggetto che sta conducendo Se Stesso? Magari proprio il Creatore?
Irinushka wrote:
Suona come Autonomia Specifica.

La sciarada acustica che lo conteneva, suonava come Likud, e ovviamente ho subito pensato al Likud israeliano.

E può darsi che c'entri, ma solo come origine ebraica di questo nome.

Likud (in ebraico: ליכוד, cioè "consolidamento") è un partito nazionalista liberale in Israele.

Invece se leggo questo Likud in russo, si scompone in Ликуд: Лик (Lik) + Уд (Ud)

Лик (Lik) è un modo antiquato per dire "sembianza", "volto", ma anche e sopratutto per dire "volto sacro", per esempio, i volti dei santi sulle icone, le immagini dei santi.

Уд (Ud) è l'abbreviazione per dire "specifico" (udelny), per esempio, peso specifico, densità specifica...

Il volto (sacro) specifico che indica la condizione dell'autonomia specifica.

E che cosa sarà mai, questa autonomia specifica e con quali formule viene calcolata? :roll: :)

Penso che sia un concetto del tutto nuovo, che funziona solo nelle condizioni della Fisica terrestre alternativa.

Secondo il mio sentire, è qualcosa di simile alla riempibilità, come la capacità di riempire con se stessi un certo volume o una certa sezione dello spazio, del lanscape (o anche del tempo-spazio).

E non solo di riempire, ma anche di regolare, di gestire, di mantenere, di prendersi cura di... :)
È un cambiamento immenso, e noi siamo contemporaneamente coloro che trasformano (che com-portano e con-causano la trasformazione) e che si trasformano e che osservano tutto ciò... :roll: :)

Ieri sera ho scritto in una mail privata:

******************************

è tutto così reattivo ed interattivo ed ... umano extra large...:-) Con Lui al centro dell'orizzonte.. e in "procinto di aprire nuove linee stabilizzatrici dell'orizzonte...:-) o anche degli orizzonti...

Evviva Zusammen!"

*******************************

E stanotte in effetti ...*** :|

Intanto integro il concetto degli Zoom personalizzati e personalizzabili con il concetto dei pop up altrettanto personalizzati e personalizzabili:

"I pop-up o banner pop-up sono degli elementi che compaiono durante la navigazione o determinate situazioni, in modo da attirare l'attenzione dell'utilizzatore."

Comunque in questo mio post non ci provo nemmeno a spiegare come funzionerà tutto ciò, voglio solo confermare che sul Timone Principale è stato premuto il tasto: "Avanti tutta!" e sta a noi monitorare e notare e commentarne gli effetti e le conseguenze...

Tra queste comunicazioni di servizio e i sogni piuttosto vivaci, quando mi sono svegliata stamattina è come se tutta la mia corposità stesse tremando... (ma forse anche tramando :) )... non a livello proprio fisico, ma comunque...

Riporto qui un paio di dettagli provenienti dai sogni.

In uno dei sogni lo scenario era il condominio di Cesi che però si trovava non in città ma in un campo aperto, e dappertutto e a tutti veniva cambiata la biancheria dei letti nonché gli asciugamani, un EXCHANGE su ampia scala, uno spettacolo impressionante...

Era altrettanto impressionante il pozzo dell'ascensore: chiamando l'ascensore, la porta si apriva, ma la cabina era senza la superficie orizzontale (cioè, un buco senza fondo :mrgreen: ), mentre "il pavimento" a sua volta viaggiava per conto suo, senza nessuna protezione esterna...

Io saggiamente :lol: ho optato per andare a piedi ma anche così ad un certo momento mi veniva un forte senso di vertigine, perché vivere la trasformazione in diretta comporta comunque delle sollecitazioni pazzesche sull'anima, sul corpo, sulla ragione, sul senso dell'ordine, su tutto quanto...

La labirintite della consapevolezza e della Fede in fase di riavviamento... :lol:

Ricordo anche che mettevo a verbale che dentro l'appartamento le linee del passato e le linee del presente erano fortemente intrecciate e che sarebbe stato necessario un riavviamento dei vari motori di ricerca per sbloccare il presente espandibile...

In un altro sogno parlavo su skype con Marcella Green, l'argomento era il prossimo incontro collettivo e come prepararlo... ma la sentivo molto male, e allora le suggerivo di andare a toccare (a sollecitare) "la presa dell'alimentazione principale"... ma non sapevo se lei poteva fare questa manovra continuando a dialogare con me... e a quanto pare era fattibile perché poi la qualità dell'audio migliorava parecchio... :)

Ecco... è tutto... più o meno... :mrgreen: :lol: :D
AIRI-SON

Tornerò a sollecitare le vostre anime

"Съешь же ещё этих мягких французских булок, да выпей чаю." :figurati : ... : : down :

User avatar
Irinushka
Site Admin
Posts: 7085
Joined: Sat Dec 22, 2007 1:14
Location: Italy, Piedmont
Contact:

Re: Fatti di cronaca

Post by Irinushka » Thu Jan 10, 2013 20:46

Imparare a vivere nel “Sequel”…

http://it.irinushka.eu/?p=2000" onclick="window.open(this.href);return false;

Buona lettura! :)
AIRI-SON

Tornerò a sollecitare le vostre anime

"Съешь же ещё этих мягких французских булок, да выпей чаю." :figurati : ... : : down :

User avatar
Andrew
Posts: 606
Joined: Mon Jan 18, 2010 11:24
Contact:

Re: Fatti di cronaca

Post by Andrew » Fri Jan 11, 2013 9:00

Irinushka wrote:Imparare a vivere nel “Sequel”…

http://it.irinushka.eu/?p=2000" onclick="window.open(this.href);return false;

Buona lettura! :)
Intanto un GRAZIE ENORME per questa RAFFICA DI ILLUMINAZIONI :D :D :D

E poi questo parametro p=2000 nell'URL dell'articolo é proprio un tocco di classe... :wink: :mrgreen:

A dopo...

User avatar
Andrew
Posts: 606
Joined: Mon Jan 18, 2010 11:24
Contact:

Re: Fatti di cronaca

Post by Andrew » Fri Jan 11, 2013 14:40

Rettifica: ho spostato di qua l'articolo che avevo postato quì... ;-)

User avatar
Irinushka
Site Admin
Posts: 7085
Joined: Sat Dec 22, 2007 1:14
Location: Italy, Piedmont
Contact:

Re: Fatti di cronaca

Post by Irinushka » Sat Jan 12, 2013 12:29

Irinushka wrote:
Intanto integro il concetto degli Zoom personalizzati e personalizzabili con il concetto dei pop up altrettanto personalizzati e personalizzabili:

"I pop-up o banner pop-up sono degli elementi che compaiono durante la navigazione o determinate situazioni, in modo da attirare l'attenzione dell'utilizzatore."
Ecco questi pop up che ho ufficialmente messo a verbale 2 giorni fa... stamattina al risveglio mi hanno creato una freccia verso i pop corn.

Negli anni scorsi Lalla ogni tanto veniva usata come una postina e come una messaggera (probabilmente perché nel mio Fraintendimento "da primo premio di tutti i tempi" :mrgreen: , quando interagivo con il Creatore senza sapere che fosse Lui :mrgreen: :shock: :D , ogni tanto mi servivano delle dritte e delle tarature portate dai terzi; ma anche perché la modalità Zusammen è l'unica modalità vincente), e i suoi messaggi erano sempre molto precisi (anche se quasi mai interpretabili alla lettera).

Circa un anno e mezzo fa Lalla mi ha portato un messaggio così: che, mandato dall'alto (da molto alto :wink: ) arriverà qualcuno o qualcosa (un'entità, un accompagnatore, una condizione, un fenomeno o altro ancora) che mi starà accanto per guidarmi passo passo nella materialità e che uno dei suoi segni di riconoscimento tangibile sarà un odore dei pop corn, o forse non un odore, ma comunque qualcosa che c'entra con i pop corn.

Lei non sapeva spiegare il perché di questo riferimento e io per conto mio non ho sentito niente, perciò il riferimento sembrava essersi sfumato nel nulla... :roll:

Però stamattina ho sentito questo pop corn come un'indicazione molto precisa:

Il pop corn è un alimento ottenuto facendo scoppiare tramite riscaldamento i chicchi di mais (sottospecie di tipo Everta)[senza fonte], come suggerisce il nome stesso (dall'inglese pop = scoppiare, e corn = mais).

http://it.wikipedia.org/wiki/Pop_corn" onclick="window.open(this.href);return false;

Il concetto dell'esplodere, dello scoppiare...

L'esplosione dei mini (ma forse anche dei macro) involucri, rivestimenti, campi, "duroni", criteri della Vita e chissà cos'altro...

A favore di nuovi granuli della solidità... è questa l'alchimia della trasformazione?... :|

Esprimo ancora una considerazione.

Viviamo nei Tempi in cui viene decisamente abolita la legge della statica.

Viene abolita la statica del pensare, la statica del sentire, la statica della fede, la statica dei canali di ricerca, la statica della salute e della malattia, la statica di ogni cosa... compresa la statica della TRASFORMAZIONE stessa.

Non esistono, non possono esistere i codici e i significati e i vettori della Forza assegnati (causati) una volta e per sempre, non possono esserci le costanti della trasformazione rigide, la Rieducazione della Vita avviene come opera di tante, tantissime variabili gestibili sulle portanti della propria autonomia specifica e con la nostra corposità e la nostra motorietà e la nostra consapevolezza che NATURALMENTE (perché è nella nostra/loro natura cercare di congiungersi con Lui) cercano la corposità e la motorietà e la consapevolezza del Creatore...e su questa base si reincarnano, si trasformano, e formano nuovi stati e nuove condizioni e nuovi diagrammi della causalità terrestri e nuove sagome del landscape e nuove unità d'azione...
AIRI-SON

Tornerò a sollecitare le vostre anime

"Съешь же ещё этих мягких французских булок, да выпей чаю." :figurati : ... : : down :

User avatar
Irinushka
Site Admin
Posts: 7085
Joined: Sat Dec 22, 2007 1:14
Location: Italy, Piedmont
Contact:

Re: Fatti di cronaca

Post by Irinushka » Sun Jan 13, 2013 11:38

Forte, fortina questa notte - giorno, forte, bella ed assai impegnativa... :wink:

Quella cosa enigmatica del concordare con l'Eternità i propri Tempi (con cui sostituire il tempo lineare andato), quelle varie "trattative di mercato" ora sono nel momento "clou"... :|
Irinushka wrote:Magellano

Ho sentito questo nome/riferimento già due o tre volte...

"Ferdinando Magellano ... Intraprese la prima circumnavigazione del globo al servizio di..."

E noi, che tipo di circumnavigazione stiamo per intraprendere? :?:
Ho sentito "Magellan" stamattina e stavolta si è scomposto in: Mag (Mago) e LAN (Local Area Network); Rete Locale.

Circumnavigare i vari volumi globali, usufruire delle "demo" e delle direzioni di ricerca e delle risoluzioni vincenti dell'Universo: sembra che per farlo siano necessari due requisiti fondamentali: essere un "mago" (più precisamente, essere connessi alla Magia del Creatore; essere abilitati ad usufruire della Sua Magia onnipotente :D ) e usare la Rete Locale della conduttività...

La rete satura/saturabile con i propri criteri della vita e della presenza nel tempo spazio...

Quindi rispettare il proprio ordine locale, il proprio territorio (che può anche essere vasto, vastissimo, ma l'importante è che serva la propria causalità locale con dei prodotti energetici locali; con gli High Numbers che vengono attivati e messi a terra nel proprio "orto locale", tramite la tastiera locale).

Domani è il compleanno del papà di Massimo e compie 88 anni...

E sento che questi 88 sono una bellissima cosa e la faccenda mi eccita in un modo che non c'entra minimamente con il rito dei compleanni nella dimensione umana :mrgreen: , e questa mia gratitudine e la tenerezza e la gioia (per qualcosa di cui il portatore di questi due 8 forse/probabilmente non è consapevole :) ) cercherò di trasmetterle, di soffiarle in qualche modo verso la sua estremità del filo, verso la sua radura esistenziale... :)

Ovviamente se i vari criteri e segni e curvature della realtà e della vita collaboreranno perché, con tutte queste trattative in corso con l'Eternità... :|
AIRI-SON

Tornerò a sollecitare le vostre anime

"Съешь же ещё этих мягких французских булок, да выпей чаю." :figurati : ... : : down :

User avatar
ValeCiceri
Posts: 128
Joined: Fri Jun 01, 2012 19:11
Contact:

Re: Fatti di cronaca

Post by ValeCiceri » Mon Jan 14, 2013 9:39

Questa mattina mi sono svegliata con alcun forti riferimenti e ho sentito l'impulso di dover correre qui sul forum per annotarli :D

- Rompere il guscio
- Disinballare
...come un oggetto nuovo che viene tirato fuori dal proprio involucro protettivo, dalla confezione....per essere utilizzato.

E poi subito dopo essermi alzata è partito in loop nella mia "testa" il ritornello "Sono fuori dal tunnel.." ritmata come nella famosa canzone...solo queste 4 parole...a ripetizione..ancora adesso...Sono fuori dal tunnel...Sono fuori dal tunnel... :shock:

Infine...la frase "L'importante è farlo a MOSTRO NODO"..che in teoria era un NOSTRO MODO.
Su quest'ultima cosa non mi esprimo...o meglio..mi esprimo ancor meno che riguardo alle altre :mrgreen: sono ancora nella fase del "riportare solo quel che sento senza aggiungere" :wink:

Se penso a "rompere il guscio" comunque mi viene un'immagine di una specie di superman che con il braccio teso verso l'alto parte per il suo volo rompendo una sorta di guscio di uovo senza alcuna difficoltà.
Del resto il guscio credo fosse semplicemente una protezione "amica"...insomma per non rischiare di far prendere polvere al Nuovo Eroe intanto che si preparava per ....l'Uscita :D

E' ora di essere Scartati? :mrgreen:
ValeCiceri
CheDioMiArtista

User avatar
Andrew
Posts: 606
Joined: Mon Jan 18, 2010 11:24
Contact:

Re: Fatti di cronaca

Post by Andrew » Mon Jan 14, 2013 10:07

ValeCiceri wrote:Infine...la frase "L'importante è farlo a MOSTRO NODO"..che in teoria era un NOSTRO MODO.
A proposito di questo MOSTRO, da queste parti é arrivato:

Public Enemy Number 1

"Public enemy is a term which was first widely used in the United States in the 1930s to describe individuals whose activities were seen as criminal and extremely damaging to society, though in fact the phrase had been used for centuries to describe pirates and similar outlaws."

Lo Status Quo che si sente in pericolo, l'Infrazione che si fa sempre più tangibile... :|

User avatar
Andrew
Posts: 606
Joined: Mon Jan 18, 2010 11:24
Contact:

Re: Fatti di cronaca

Post by Andrew » Mon Jan 14, 2013 10:25

Andrea wrote:
ValeCiceri wrote:Infine...la frase "L'importante è farlo a MOSTRO NODO"..che in teoria era un NOSTRO MODO.
A proposito di questo MOSTRO, da queste parti é arrivato:

Public Enemy Number 1

"Public enemy is a term which was first widely used in the United States in the 1930s to describe individuals whose activities were seen as criminal and extremely damaging to society, though in fact the phrase had been used for centuries to describe pirates and similar outlaws."

Lo Status Quo che si sente in pericolo, l'Infrazione che si fa sempre più tangibile... :|
E a proposito della "bestia", ho appena notato che il topic Buongiorno e Benvenuti ha raggiunto quota 3666 visite ("stranamente" ho associato questo fatto a qualcosa che Irina avrebbe scritto nel Forum Russo :| ) portandoci dritti al numero della bestia 666 del quale ci sembra interessante questo passaggio:

"(La bestia che saliva dal mare e devastava la terra) Faceva sì che tutti, piccoli e grandi, ricchi e poveri, liberi e schiavi ricevessero un marchio sulla mano destra e sulla fronte; e che nessuno potesse comprare o vendere senza avere tale marchio, cioè il nome della bestia o il numero del suo nome."
Irinushka wrote:Stanotte parlavo delle attività commerciali e del fatto che non sarà più possibile vendere niente a nessuno se uno non è totalmente onesto con se stesso, e fermamente convinto che in effetti quello che propone agli altri sia una cosa giusta (un prodotto, un servizio ecc...). Altrimenti lo scambio (DELLA FORZA) non avverrà... E a noi interessano gli scambi della Forza, l'attrazione reciproca, lo scambio e l'auto riconoscimento tra le linee della Forza, non un vuoto senza nome che viene spostato di qua e di là, dentro il landscape dell'anti materia, con più o meno successo... :mrgreen:

Certo che questo criterio dell'onesta al 100% potrebbe fare sgretolare più o meno completamente l'attuale sistema dei mercati, l'attuale sistema dei comandi ... :mrgreen:

User avatar
Irinushka
Site Admin
Posts: 7085
Joined: Sat Dec 22, 2007 1:14
Location: Italy, Piedmont
Contact:

Re: Fatti di cronaca

Post by Irinushka » Mon Jan 14, 2013 10:33

ValeCiceri wrote:Questa mattina mi sono svegliata con alcun forti riferimenti e ho sentito l'impulso di dover correre qui sul forum per annotarli :D

- Rompere il guscio
- Disinballare
...come un oggetto nuovo che viene tirato fuori dal proprio involucro protettivo, dalla confezione....per essere utilizzato.

E poi subito dopo essermi alzata è partito in loop nella mia "testa" il ritornello "Sono fuori dal tunnel.." ritmata come nella famosa canzone...solo queste 4 parole...a ripetizione..ancora adesso...Sono fuori dal tunnel...Sono fuori dal tunnel... :shock:

Infine...la frase "L'importante è farlo a MOSTRO NODO"..che in teoria era un NOSTRO MODO.
Su quest'ultima cosa non mi esprimo...o meglio..mi esprimo ancor meno che riguardo alle altre :mrgreen: sono ancora nella fase del "riportare solo quel che sento senza aggiungere" :wink:

Se penso a "rompere il guscio" comunque mi viene un'immagine di una specie di superman che con il braccio teso verso l'alto parte per il suo volo rompendo una sorta di guscio di uovo senza alcuna difficoltà.
Del resto il guscio credo fosse semplicemente una protezione "amica"...insomma per non rischiare di far prendere polvere al Nuovo Eroe intanto che si preparava per ....l'Uscita :D

E' ora di essere Scartati? :mrgreen:
I Have Heaven... è questa l'accordatura del momento corrente... :)

Perché, because :) , è arrivato il Sigillo (al timone globale), quel Sigillo che è indispensabile al Signore :) per rendere effettivi e definitivi gli insediamenti nei vari Love Times giusti ed altamente personalizzabili... :wink:

Forte, fortissimo tutto ciò... :mrgreen: :D :D :D

Comunque, a proposito delle protezioni e precauzioni varie... :lol:

Ad un certo momento stanotte ho fatto un sogno in cui ero nel mio vecchio appartamento di Ivrea (ovviamente, molto diverso da quello che ricordavo) e mi preparavo a fare una torta... Mancava solo un ingrediente - il lievito per i dolci (il cremor tartaro).

Allora accendevo il forno e uscivo per comprare l'ingrediente mancante, e però ecco che cominciava il casino, intanto perché le strade di Ivrea non erano per niente simili a quelle "attualmente reali" :lol: e facevo fatica ad orientarmi e poi perché il lievito non si trovava da nessuna parte, ma proprio da nessuna, e in una panetteria mi dicevano che se passavo il giorno dopo, forse mi avrebbero dato un po' del loro lievito originale non vendibile al dettaglio.

Allora tiravo fuori il cellulare e cercavo di mandare un sms ad Andrea, per dirgli: "Spegni il Forno! Cerca di spegnere il forno, devi solo... e gli davo certe istruzioni contenenti certi numeri :wink: ", solo che il cellulare non aveva né i tasti né i quadranti dove scrivere i messaggini..., mi sembrava di scrivere direttamente nell'aria...

Insomma, forse dopotutto le precauzioni relative a come gestiamo le nostre risorse, sempre più illimitate, sono tutt'altro che trascurabili... :mrgreen:
AIRI-SON

Tornerò a sollecitare le vostre anime

"Съешь же ещё этих мягких французских булок, да выпей чаю." :figurati : ... : : down :

Anna
Posts: 55
Joined: Wed Dec 10, 2008 21:27
Location: Belluno

Re: Fatti di cronaca

Post by Anna » Mon Jan 14, 2013 13:08

Ad un certo momento stanotte ho fatto un sogno in cui ero nel mio vecchio appartamento di Ivrea (ovviamente, molto diverso da quello che ricordavo) e mi preparavo a fare una torta... Mancava solo un ingrediente - il lievito per i dolci (il cremor tartaro).

Allora accendevo il forno e uscivo per comprare l'ingrediente mancante, e però ecco che cominciava il casino, intanto perché le strade di Ivrea non erano per niente simili a quelle "attualmente reali" e facevo fatica ad orientarmi e poi perché il lievito non si trovava da nessuna parte, ma proprio da nessuna, e in una panetteria mi dicevano che se passavo il giorno dopo, forse mi avrebbero dato un po' del loro lievito originale non vendibile al dettaglio.

Allora tiravo fuori il cellulare e cercavo di mandare un sms ad Andrea, per dirgli: "Spegni il Forno! Cerca di spegnere il forno, devi solo... e gli davo certe istruzioni contenenti certi numeri ", solo che il cellulare non aveva né i tasti né i quadranti dove scrivere i messaggini..., mi sembrava di scrivere direttamente nell'aria...

Insomma, forse dopotutto le precauzioni relative a come gestiamo le nostre risorse, sempre più illimitate, sono tutt'altro che trascurabili...

AVVISO AI NAVIGANTI: SI NAVIGA A VISTA

:lol: :lol: :lol:

Buongiorno, leggendoti Irina ho ricordato dei sogni-un sogno, che in realtà è ricorrente spesso nelle mie notti, in genere ritorno a situazioni e mi trovo ad affrontare di tutto, sempre cercando di ottenere un risultato, ma la realtà :roll: :roll: in quel sogno non ne vuol sapere di collaborare, anzi mi capovolge completamente tutti i riferimenti; così mi ritrovo spesso se va bene ad aver creato delle cose assurde( allora di sicuro....ma adesso? non saprei dirlo) oppure ad avere corso in giro senza capire nulla :? :?

Per quello che nei vari lapsus, e che comunque tu dici, se tolgo tutto ciò che ero qualche riferimento arriva fresco fresco, certo che è con enorme fatica che mi ritrovo alla fine.... :lol: :lol: :lol:

Post Reply

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 10 guests