omaggio alla mia terra: l'Abruzzo

Post Reply
User avatar
Luca
Posts: 128
Joined: Wed Dec 10, 2008 19:47

omaggio alla mia terra: l'Abruzzo

Post by Luca » Sat Apr 18, 2009 10:37

Scrivo d'Abruzzo,
scrivo di coraggio,
scrivo di sguardi ed occhi,
scrivo di lacrime,
scrivo di forza:

in queste righe un omaggio ad una terra, la mia terra che è terra di tutti

Cosa osserviamo guardando le immagini del disastro?
Cosa risuona in noi tra le lacrime che scorrono?
Cosa trasmette questo movimento della Madre che alcune volte sembra matrigna?
Perchè l'uomo si crea tanto dolore
e perchè , alcuni, gridano ed urlano cercando un Dio che non sembra presente?

Cosa dire di quanto è accaduto...certo molte parole sono state scritte ma io osservo i cuori,
io osservo la forza,
io osservo la dignità,
ed io osservo la Scelta:

scelta di vivere un tale cambiamento che mette in discussione tutto.

Tutto...la casa, gli affetti, le abitudini...

Tutto.

Un terremoto, vissuto come lo è stato in questi ultimi giorni, riporta violentemente a noi stessi.

Già molti usano le parole per urlare e per polemizzare ma il silenzio..il silenzio delle macerie ci riporta prepotentemente a noi, a noi stessi...al ruolo su questa terra ed ai veri significati del vivere.

La mia terra, le montagne che sembrano forti, le vallate strette e bellissime, il verde accecante di questa stagione ed il vento..il vendo di primavera carico di promesse.

E' dunque cambiato tutto questo?
No...il vento continua a soffiare e le promesse di una nuova vita costantemente ci abbracciano.

Ma come crearla, come manifestarla e dove trovare la forza di continuare quando tutto crolla?

Ecco io non ho parole per descrivere questo processo ma che tutti, tutti, stiamo osservando.

Certo il dolore è talmente ampio e ciò che ci fa vedere talmente grande che cerchiamo di sfuggirgli alimentando rabbia e disperazione o semplice pietismo.

In realtà i Maestri che sono incarnati stanno insegnando! Maestri che vivono in un luogo che richiama le altezze del cielo : l'Aquila.

Osservare quella forza...viverla nella propria vita e cambiare.

Diventare l'Aquila che dalle macerie si rinnova seppur in forma traumatica? E' un modo che molti sceglieranno.

Ma essere l'Aquila significa volare.... con fierezza, con grazia, con vista che spazia lontano, con bellezza ed eleganza.

Dalla terra d'Abruzzo il richiamo è forte e fiumane di persone stanno giungendo, guardando, pensando.

Il cuore dell'Italia si è mosso con un sussulto che vuole essere un richiamo?

Che amore hanno espresso quelle anime che hanno deciso di lasciare il loro corpo mandando questo potente invito?

Che amore hanno in sé tutti coloro che nel perdere i loro cari ora continuano a camminare?

Che amore ci sono nelle forze spirituali che sono al loro fianco ed al nostro fianco?

Ecco mia cara terra che mi hai cullato, ecco ancora il mio ringraziamento.

Il rinnovamento della nostra società dovrà per sempre rendere grazia a ciò che è accaduto ed alle scelte fatte in amore.

Ascoltare il cuore che dice di andare, ascoltare il cuore che dice di restare e cambiare dentro, ascoltare il cuore che dice di abbracciare coloro che sono a noi vicini, ascoltare il cuore he dice di trasformare la nostra intera esistenza.

Sarà iportante ogni reazione che questa grande ondata di compassione sta causando: persino la rabbia sarà importante, ogni azione sarà importante, la ricerca dei responsabili sarà importante ma anche la ricerca di ogni resonsabilità in ognuno di noi.

Cara mia terra, io dono a te queste parole e le azioni che compio nell'energia di quella forza che ci hai mostrato nei cuori, negli occhi e nel cielo.

Quindi questo sussulto ha mosso non solo la terra e le pietre...ma ha mosso soprattutto le pietre ed i muri che circondano i nostri cuori....ed alcuni sono cambiati.

Molti pensano che sia solo l'emotività del momento...ed in parte ciò può essere vero.

Ma tanto si sta muovengo anche nel tuo cuore.

Ora la scelta, però, è personale e libera...come lo è sempre stato.

Si coglierà l'opportunità di cambiare la propria vita...completamente...in un altra ottica...con un altro senso...con un più ampio respiro ed accoglienza di ciò che realmente è l'uomo?
Coglierai l'opportunità?

Guardando i telegiornali, leggendo le notizie ed ascoltando le voci delle persone coivolte in questa evento che non è solo abruzzese, non è solo italiano ma è un evento Universale, un sussulto coglie ognuno di noi...poichè tutto ciò che noi consideriamo fermo, stabile, fisso, indiscutibile...diviene fluido.

Cogliete tale momento!

Cosa desiderate davvero nella vostra vita? Cosa desiderate per la vita dei vostri cari? Cosa desiderate per la vita di questo pianeta e cosa desiderate per la vita universale?

Non è tempo di illudersi con false promesse e luccicanti illusioni.

La trasformazione è nel vostro cuore che va amato, ascoltato, manifestato: non serve dare potere ad altri o sperare in un fantomatico evento futuro.

Molti si chiedono chi sia il responsabile dei crolli....è benedetta sarà l'azione di coloro che cercheranno giustizia in terra...ma il responsabile e la responsabilità è in ognuno di noi.

La mentalità e la “logica” che ha permesso che tutto fosse fatto in spregio ad ogni rispetto della vita è in tutti.

Facile pensare che sia stato solo il costruttore...il progettista..il politico.
Certo ognuno nel suo ruolo ha le proprie precise responsabilità.

Ma loro sono espressioni di noi tutti: senza esclusioni.

Saremo in grado di accogliere lo stimolo potente che ci è stato offetto?
Io osservo che l'umanità lo sta già facendo e confido che sempre più sarà in grado di cambiare ed accettare il nuovo che si sta offrendo a noi.

Ma ciò che è stato vissuto, ciò che è stato sentito, le lacrime versate, le urla soffocate, il crollo roboante diventerà una stella di luce ed amore per ognuno di noi? Si ma dipenderà da noi.

Possiamo tutti crescere senza dolore, come si poteva ben costruire con Rispetto, ma al momento la nostra consapevolezza in quanto italiani ha portato a questo: c'è molto da fare e vivere in ognuno di noi.

Ciò che è accaduto nella mia terra è un dono per tutti: senti di aiutare andando lì? Senti di aiutare con una offerta? Senti di aiutare denunciando le ingiustizie? Fallo!
E mentre fai questo trasforma la tua vita: fallo con amore poiché è in amore che quelle anime hanno scelto di lanciare questo messaggio potente.

Il cambiamento: amore, ascolto del cuore ed azione.

La nuova Terra ed il nuovo Essere Umano: il compimento di ciò che siamo venuti a vivere in questa vita.

Che l'Abruzzo e l'Aquila tornino a risplendere nella serenità poiché già risplendono nell'amore più grande.

Io sono.


Luca

Image

Lalla
Posts: 197
Joined: Thu Dec 11, 2008 15:14

Re: omaggio alla mia terra: l'Abruzzo

Post by Lalla » Mon Apr 20, 2009 18:51

Sono contenta che stai bene :)
Ho pianto e ho sofferto per la tua gente... Adesso la ammiro infinitamente per la sua dignità e il suo coraggio... e puoi essere sicuro che ho imparato tanto da tutto quello che è successo, un forte abbraccio a tutti!

User avatar
Irinushka
Site Admin
Posts: 7004
Joined: Sat Dec 22, 2007 2:14
Location: Italy, Piedmont
Contact:

Re: omaggio alla mia terra: l'Abruzzo

Post by Irinushka » Fri May 08, 2009 9:44

Gente da minha terra – Mariza

http://www.youtube.com/watch?v=TeOhPR_0x8E

Il testo è nella finestra Informazioni, ma io suggerirei di ascoltare soprattutto lo "spazio tra le parole": comunica molto di più.
"Светить всегда, светить везде..."
"Splendere sempre, splendere in qualsiasi circostanza..."


AIRI-SON

Tornerò a sollecitare le vostre anime

User avatar
Irinushka
Site Admin
Posts: 7004
Joined: Sat Dec 22, 2007 2:14
Location: Italy, Piedmont
Contact:

Re: omaggio alla mia terra: l'Abruzzo

Post by Irinushka » Mon Jun 08, 2009 19:06

Domani 21 Aprile 2009 Artisti uniti per l'Abruzzo

http://www.youtube.com/watch?v=p_WyCOGZjbM" onclick="window.open(this.href);return false;

"E domani domani, domani lo so
Lo so che si passa il confine
E di nuovo la vita sembra fatta per te
E comincia domani."


Mi sembra una chiave perfetta, e, ovviamente, non si riferisce soltanto all'Abruzzo... :)
"Светить всегда, светить везде..."
"Splendere sempre, splendere in qualsiasi circostanza..."


AIRI-SON

Tornerò a sollecitare le vostre anime

Post Reply

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 5 guests