voci dalla terra

Post Reply
luciano
Posts: 4
Joined: Mon Jun 28, 2010 16:48

voci dalla terra

Post by luciano » Tue Jul 06, 2010 17:16

voci dalla terra????
seguendo un consiglio di Anna sono andato nella forra vicino casa mia( e' una spaccatura profonda....una specie di canyon dove sembra che il tempo si sia fermato...che la terra si sia fermata per restare immutabile dal momento in cui si e' aperta) umida sempre fresca d'estate coperta di felci verdissime dove il sole riesce a filtrare un po' , assolutamente glabra e spoglia dove la luce non riesce ad arrivare nemmeno per un attimo nell'alternarsi delle stagioni .
mi sono seduto a meditare al suo centro ( ascoltare un segnale forse era l'espressione piu' giusta) ed una parola sola mi e' venuta in mente piu' e piu' volte ed ho sentito l'esigenza di dirla...di sentirla ....Madre.....Madre.....Madre...... ed ogni volta che la dicevo prima un sussurro ,poi sempre con piu' forza e convinto non vi dico l'emozione ..la vibrazione..... :) ...
Un primo contatto intenso anche se fugace.....Anna mi dice che dovro'tornarci.....non credo mi costera' fatica .
Altre cose ho visto e fatto.....ma intanto provo a vedere se riesco a mettere questo nel forum..
Un abbraccio a tutti
Last edited by luciano on Wed Jul 07, 2010 10:53, edited 2 times in total.

silvana
Posts: 118
Joined: Wed Jun 09, 2010 16:44

Re: voci dalla terra

Post by silvana » Wed Jul 07, 2010 10:28

Bellissima questa tua connessione,nel leggerla mi ha dato una grande emozione ,come un richiamo ,un brivido un voler ancora sentire come se ci fosse da sempre...Ho provato una cosa simile alcune settimane fa in un bosco :nello stare li seduta ad un certo momento è arrivata un'ondata di calma rassicurante ,una forza "delicata"mi faceva abbandonare e tutto il corpo si è rilassato come non mi era mai accaduto. Grazie per aver condiviso questo.Anch'io voglio tornare...Ciao Silvana

luciano
Posts: 4
Joined: Mon Jun 28, 2010 16:48

Re: voci dalla terra

Post by luciano » Thu Jul 08, 2010 17:35

grazie valeria .....ieri ci son tornato piu' con lo spirito della passeggiata che non della meditazione.....mi sono portato al seguito i miei due cani e invece di fermarmi nella forra ho proseguito giu' in fondo alla valle finche' non ho incontrato il torrente che vi scorre dentro ....acque cristalline e fresche... io e i cani ci siamo entrati con gusto poi mi son seduto su di un masso con l'acqua che mi scorreva intorno... ed ho ascoltato... ascoltato il fluire della vita dei miei pensieri....della profonda connessione tra noi tutti ...sentirsi un'unico organismo con tante peculiarita' e sfacettature.......sostanzialmente... :D :D :D :D non ho sentito niente ..i cani si bagnavano e poi venivano a schizzarmi per asciugarsi continuavo a distrarmi guardandomi intorno...forse ero anche troppo stanco ,troppo di corsa...Uff... dovro' tornarci da solo ed imparare ancora un po' di cose ...soprattutto a capirmi di piu' dentro...ma e' difficile
un abbraccio a tutti lu

User avatar
Irinushka
Site Admin
Posts: 7294
Joined: Sat Dec 22, 2007 1:14
Location: Italy, Piedmont
Contact:

Re: voci dalla terra

Post by Irinushka » Sun Nov 06, 2011 19:42

Intanto, "ventiliamo e rianimiamo" questo topic decisamente trascurato... :)

***********************************

Non resisto, devo proprio condividere questo recente scambio con Landers.

Allora, lui ultimamente si è potenziato parecchio, e ha anche aperto sul suo "territorio"
viewforum.php?f=2" onclick="window.open(this.href);return false;

"delle filiali" del suo volume di lavoro (questi topic in cima alla pagina, chiusi per i commenti e che contengono delle immagini).

Le sue istruzioni per l'uso:

"Questo sistema funziona come una "presa", dove ognuno inserisce ciò che lo alimenta o al contrario lo ammorbidisce... le modalità concrete - come si fa, in che modo, con quali volumi, con quali dosaggi ecc. - sono a vostra discrezione, anche perché nessuno conosce e ri-conosce la propria conduttività meglio del soggetto stesso.

... Se qui, dentro lo spazio del forum, non ci fossero dei potenziali consumatori della pura forza imperativa, nessuno si scomoderebbe per spargerla qui invano..."

**************************************
Dunque, da ieri nella sezione principale del forum russo stiamo parlando della "geografia energetica", di come si presentano, di come sono messi energeticamente vari posti (città, regioni ecc.).

Landers, che è sempre decisamente severo nei suoi commenti (su qualsiasi argomento :lol: ) ha espresso dei pareri molto molto non lusinghieri su vari posti (cominciando da Mosca e Roma), che non mi va di tradurre (anche perché da dentro il mio sistema delle coordinate le cose si presentano molto più ottimistiche :) ), ma se proprio volete, qui

viewtopic.php?f=1&t=62&start=390" onclick="window.open(this.href);return false;

con l'amico traduttore Google potreste farvi un'idea... :)

é come se lui stesse sorvolando certe zone del globo, non tutte, però, insomma, le condizioni del volo sono quelle che sono, non può spingersi proprio dappertutto...

Stamattina mi è venuto da chiedergli il parere su Torino e lui ha risposto così:
Landers wrote: ТУРИН НА МЕСТЕ И ОЦЕНИВАЕТСЯ КАК ‘’ЗОЛОТОЙ’’..., а это значит, ЧТО ЕГО ОБЕРЕГАЮТ И ЗА НИМ ЧТУТ..., а кто и по каким причинам уже НЕ В МОЕМ ВЕДЕНИИ.
"Torino è a posto e viene valutata come "d'oro"..., il che vuol dire che questo luogo viene protetto e onorato, ma non spetta a me sapere chi lo fa e per quali motivi..."

Se voi conosceste Landers come lo conosco io, sapreste che una valutazione del genere per lui è davvero straordinaria... :D
AIRI-SON

Tornerò a sollecitare le vostre anime

"Съешь же ещё этих мягких французских булок, да выпей чаю." :figurati : ... : : down :

Chiara
Posts: 133
Joined: Fri Jul 09, 2010 18:00

Re: voci dalla terra

Post by Chiara » Sun Nov 20, 2011 11:14

Irinushka wrote: Landers wrote:ТУРИН НА МЕСТЕ И ОЦЕНИВАЕТСЯ КАК ‘’ЗОЛОТОЙ’’..., а это значит, ЧТО ЕГО ОБЕРЕГАЮТ И ЗА НИМ ЧТУТ..., а кто и по каким причинам уже НЕ В МОЕМ ВЕДЕНИИ.



"Torino è a posto e viene valutata come "d'oro"..., il che vuol dire che questo luogo viene protetto e onorato, ma non spetta a me sapere chi lo fa e per quali motivi..."

Qualcosa è spettato a noi venirlo a sapere, nell'ultimo incontro collettivo a Torino.
Vi propongo qui il testo di quanto è emerso:

"Dall’incontro dell’11.11.11 a Torino.

Domanda: Potremmo parlare di Torino visto che è stata definita la città d’oro. Qual è la sua specificità e qual è anche la nostra azione, che azione particolare possiamo fare noi qui a Torino?

Metatron:
Qui, prima di tutto la qualità del suono è molto alta rispetto alla media. Quando dico suono intendo armoniche, il suono come eccitabilità, il suono che è alla base delle forme esterne della Vita.
Qui il livello del suono è eccezionale quindi anche la conduttività lo è. Anche i motori di ricerca sono in una posizione favorevole perché possono usufruire di regimi della conduttività “molto ben fatti”.
Dal suono, adesso, dipende praticamente tutto. Tutto il regime delle forme esterne, anche la comprensione mentale, anche, per esempio, la velocità con cui uno può aggiornarsi o purificarsi o altro, dipende molto dalla qualità dei suoni.

In questo ambiente c’è una scelta molto ampia dei suoni, perché non è che in tutti i posti ci sono tutte le armoniche, invece, in questa zona, c’è un’ampia scelta di suoni, e di qualità veramente molto alta.
Il che vuol dire, per esempio, che Torino è ottima per iniziare certe cose, per lanciare certe iniziative, e poi proporre ai suoni che ci sono qui, di rimbalzare, di rilanciare in giro questa iniziativa, insomma di fare in modo che queste cose vengano ascoltate.

Quindi, in un certo senso, Torino è ideale per iniziare. Può anche essere d’aiuto, per esempio, per (quando uno deve) fare delle scelte. Quando per fare delle scelte, in altri posti, non si riesce a sentire bene qual è la scelta giusta, può darsi che venire qui a Torino, anche solo per un giorno, per poche ore, per ponderare la propria scelta, possa essere d’aiuto. Perché questi suoni creano una maggiore nitidezza, e dove prima, magari, la sensazione era ingannevole o non era abbastanza chiara, qui le cose possono diventare molto più nitide… un sì, un no e anche un perché.

È anche possibile che Torino (o anche una zona più ampia che comunque ha Torino come centro) potrebbe attirare una nuova forza degli eventi.

Queste demo, dimostrazioni, da parte dello Spirito che vorrebbe farsi vedere a livello della dimensione terrestre, dello Spirito che adesso è qui sulla Terra (dico in generale lo Spirito, la Spiritualità) potrebbero voler usare proprio questo ambiente per uscire allo scoperto.

Per esempio usando il corpo in una modalità diversa, così diversa da attirare, anche, l’attenzione delle persone che, magari, non hanno nessuna attrazione verso la spiritualità e che, però, non potrebbero non notare queste novità nel comportamento del corpo. Può darsi che succeda qualcosa del genere proprio qui.
Sicuramente anche a livello dell’umanità, delle emozioni umane, è “uno sfondo ricco”. Come dappertutto l’umanità contiene anche le cose distorte, però qui, diciamo, questo spettro dell’umanità è relativamente più sano che in altri posti o, anche, in grado di risanarsi da solo: quando scopre che c’è una cosa che non è a posto, può anche essere in grado di risanarla da solo.

Sì, mi piace questo ambiente. So che anche voi sentite il fascino di questi suoni, di questa densità. Dovrete ancora scoprire parecchie cose.

Quello che sentite adesso è, sicuramente, un suolo, delle fondamenta, però, altre cose dovranno ancora essere costruite, dovranno ancora essere manifestate."
Last At 21/11/2013

User avatar
Irinushka
Site Admin
Posts: 7294
Joined: Sat Dec 22, 2007 1:14
Location: Italy, Piedmont
Contact:

Re: voci dalla terra

Post by Irinushka » Mon Jul 16, 2012 12:05

Prima riporto qui le considerazioni di Landers che ho usato di recente nel mio post, parlando del passaggio senza precedenti dalle messe a terra individuali ad un altro "super-connettore"...

******************************************

Una settimana fa Landers nel suo territorio ha aperto un nuovo topic sulla Forza della Terra (praticamente, è un inno alla Forza della Terra) e lì in particolare diceva:

"Ma la persona potrebbe vivere anche senza la presenza dentro di lei della Forza della Terra e della sua manifestazione?

Sì, potrebbe vivere, potrebbe anche evolvere, solo che non sarà un vero residente terrestre, sarà solo un "ospite"..., la sua aura rifletterà la Forza della Terra e la farà transitare oltre senza farla entrare dentro, senza permetterle di toccare I COMPONENTI UMANI.

E perché la persona dovrebbe farsi penetrare dalla Forza della Terra, perché dovrebbe assimilarla in pieno?

Perché solo in questo modo si creerà la vera crescita, se non avviene lo scambio RECIPROCO con la Forza della Terra, lei diventa soltanto un ATTACCAPANNI SU CUI APPENDERE IL CORPO E LE SUE PARTI."

***********************************************
E questo, invece, è un suo post che ho appena tradotto, sempre sull'argomento della Forza della Terra.
Landers wrote:
La Terra ha la forza dove le persone la percepiscono, questa sua forza e la vogliono.
La prassi e le sensazioni dimostrano che questo avviene molto raramente - di solito noi il nostro terrestre lo lasciamo sdraiato sotto i nostri piedi, invece di ASSECONDARE IL SUO SLANCIO DI VOLO.

Il raziocinio ritiene che sia meglio prendere quello che è attualmente disponibile (in circolazione), invece di inchinarsi e di assimilare quello che preme "da sotto il piede".

E così si verifica una tendenza opposta - la persona che si comporta in questo modo, invece di RILANCIARE E DI POTENZIARE il principio terrestre, LO SCHIACCIA DENTRO LA TERRA, LO CALPESTA.

Ognuno ha la possibilità di scegliere: che cosa cavalcare e a quale carro agganciare la propria crescita e la propria espansione sulla Terra e attraverso i mezzi terrestri.

P.S. Ricambio il saluto di Lalla, insieme alla mia riconoscenza per l'aiuto prestato come tramite alla forza terrestre nel suo elevarsi e nel suo diffondersi là DOVE LEI SARA' RICHIESTA e POTRA' ESSERE UTILIZZATA E RICAMBIATA.
AIRI-SON

Tornerò a sollecitare le vostre anime

"Съешь же ещё этих мягких французских булок, да выпей чаю." :figurati : ... : : down :

User avatar
Irinushka
Site Admin
Posts: 7294
Joined: Sat Dec 22, 2007 1:14
Location: Italy, Piedmont
Contact:

Re: voci dalla terra

Post by Irinushka » Wed Jul 18, 2012 11:24

Metto sul forum alcune considerazioni che Landers ha espresso nella lettera privata a Lalla (tradotta da me) perché offrono degli spunti interessanti a tutti.

Landers:

************************************************

"... Per quel che riguarda QUELLA FORZA DELLA TERRA DI CUI TU MI STAI CHIEDENDO ADESSO..., ALLORA QUI BISOGNA PRECISARE che noi usufruiamo soltanto di ciò che la forza della terra ci concede dentro (o tramite) la nostra località corrente... e non di ciò che lei può avere come rendimento e potenziale nominale.

Se tu vuoi essere la guaritrice al nome della TERRA..., devi stare sulla Terra e ci devi stare in quel preciso posto e località che provvede a creare il massimo del benessere sia per te stessa... che per tutto ciò che è coinvolto, per tutte le energie che verranno coinvolte in qualche modo.

La città non è un posto dove mettersi a curare... lì la forza della terra è assente oppure è così bassa e così insignificante che dalla sua presenza si può ricavare ben poca utilità..., subentrerà un'altra forza, con altre inclinazioni che diventeranno dominanti.

... Tu sei "un'operatrice dell'energia"..., cioè sei un meccanismo che è in grado di usarla e di indirizzarla.
Più grande è la tua possibilità di percepire il tipo di energia e la sua appartenenza..., è più ampio diventerà il tuo spettro operativo.

L'unica cosa che ti possa limitare: che interagendo con un individuo tu ti concentri su di lui, mentre lui in sostanza potrebbe essere in contraddizione con tutto il suo posto/ambiente e con i suoi stessi riferimenti ed aspirazioni profonde.

Io, a differenza di te, sono "un operatore dell'ambiente"..., il che presuppone creare le condizioni in armonia con tutto ciò che vive in un certo ambiente..., compreso l'essere umano...

E che questo essere umano faccia chiarezza da solo con il suo mondo interiore, se ne sarà capace..., altrimenti nessuno potrà aiutarlo... e lui continuerà a "maltrattare e a mutilare se stesso", a causa della sua scompostezza, a causa di essere sparso tra vari spazi ognuno dei quali ha le sue specifiche condizioni e carattere e requisiti per viverci..."
AIRI-SON

Tornerò a sollecitare le vostre anime

"Съешь же ещё этих мягких французских булок, да выпей чаю." :figurati : ... : : down :

User avatar
Lastochka
Posts: 523
Joined: Tue Jan 08, 2008 8:20

Re: voci dalla terra

Post by Lastochka » Sat Apr 13, 2013 15:24

asked to post here.. PULSARE..


Post Reply

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 10 guests