stato vitale

Post Reply
crovettosimonat
Posts: 5
Joined: Tue Jul 20, 2010 12:14

stato vitale

Post by crovettosimonat » Thu Aug 12, 2010 23:21

Ciao Irina e a tuttti come state?...
Io sono sempre più insofferente, non mi trovo più a mio agio da nessuna parte ,mi sento un extraterrestre, come una donna del 3000 catapultata nell'epoca preistorica, non mi gira niente a ritmo e mi percepisco disorientata sola, cerco nel mentre di affinare e lavorare sulle cose che voglio fare nel futuro ma è pesante!
Spero di non sembrarti lamentosa è solo una percezione e un malessere a presto Simona :roll:

Rossella
Posts: 81
Joined: Tue Sep 01, 2009 17:33

Re: stato vitale

Post by Rossella » Fri Aug 13, 2010 11:21

Ciao Simona, piacere di conoscerti.
Anche per me è un momento di disorientamento, nel senso che non so proprio che scelte fare e se farne.
Le poche che ho fatto in questo in periodo, (a parte l'incontro con Irina) sembravano tutte sbagliate.
E dico sembravano, magari non è così.
Forse l'unica cosa da fare in questi frangenti è occuparsi in maniera produttiva delle cose pratiche, della quotidianità a cui siamo chiamati ogni giorno, cercare attraverso i gesti quotidiani di rimanere centrati e in equilibrio con sè stessi, senza volere fare chissà che, e rimanere in attesa, senza aspettative, di tempi piu' "chiari". :)

silvana
Posts: 118
Joined: Wed Jun 09, 2010 16:44

Re: stato vitale

Post by silvana » Fri Aug 13, 2010 22:41

Ciao ragazze io sono Silvana,leggo le ultime cose prima di partire per le vacanze ed ecco che mi ritrovo perfettamente in sintonia con voi.Mi capita di essere veramente insofferente ,a tratti disorientata o altre volte con disturbi fisici , ma ho constatato che la volontà e la forza di rimanere con noi,con la nostra emergente conduttività e semplicemente osservare gli eventi,essere,esserci dentro, è la via.Non è sempre così facile ma occorre perseverare perchè sappiamo che la gioia torna presente.Vi saluto con un abbraccio.Silvana

User avatar
Irinushka
Site Admin
Posts: 7337
Joined: Sat Dec 22, 2007 1:14
Location: Italy, Piedmont
Contact:

Re: stato vitale

Post by Irinushka » Sat Aug 14, 2010 19:38

Ciao tutti, e grazie a Simona per averci messo davanti agli occhi questa evidenza: l’insofferenza c’è eccome, e sta dilagando ogni giorno di più, indipendentemente da quelle bellissime cose che sentiamo, sappiamo e conduciamo a livello profondo.

Personalmente vivo l’insofferenza come uno stato di me che ce l’ha con tutto ciò che insiste a mostrarmi e a propinarmi un regime della Vita che sento come non più valido, non più reale; e quindi con mille e una “.exe” familiari che continuano ad autodichiararsi, ad imporre se stesse come perfettamente reali ed autentiche, possono essere le cose più innocue e perfino simpatiche e anche relativamente eccitanti, però portano comunque in sé il marchio della distorsione e dell’abuso del potere, e quindi basta un niente per sentirle all’improvviso come ostili, fastidiose, ingombranti e devianti il mio motore di ricerca e la mia Forza della Vita interiore da quello che È.

E questo senso di fastidio può anche essere decisamente sproporzionato: per esempio, possiamo prendere di mira una certa condizione esistente nel nostro attuale spazio della Vita come se fosse un simbolo di tutta quanta la Vita sotto-manifestata; possiamo sentire la voglia di scuoterla, di sfidarla o di provocarla, soprattutto se lei pretende di essere logica e coerente e ben ordinata; in un certo senso è più facile avere a che fare con i frammenti della vecchia Vita che si stanno già disfacendo, che si trovano in uno stato di decomposizione avanzata, perché non hanno più il potere di abbagliarci né di distarci dall’ascolto della nostra Forza della Vita interiore, anzi, possono perfino stimolarci nella nostra alchimia trasformativa, mentre quelli ancora apparentemente stabili, solidi ed esplicativi sono un nocciolo più duro.

Qualsiasi cosa facessimo adesso nello spazio della Vita non autentica, tutto ci porta più o meno speditamente verso “la fine del libro”; nello spazio dove è scritto un END a caratteri cubitali, un END del vecchio manifestabile terrestre, un END del nostro attuale sapere, un END di tutta la nostra familiare causalità umana, e stare su questa pagina della fine della Vita come noi la conoscevamo finora non è esattamente esaltante, però, a quanto pare, è una tappa indispensabile per poter sbirciare oltre ed andare oltre.

Quindi è giusto anche stare in ascolto della propria insofferenza, invece di ignorarla e di soffocarla; potrebbe essere “un ponticello magnetico” verso il nostro Nuovo Stile di Vita. :)
AIRI-SON

Tornerò a sollecitare le vostre anime

"Съешь же ещё этих мягких французских булок, да выпей чаю." :figurati : ... : : down :

crovettosimonat
Posts: 5
Joined: Tue Jul 20, 2010 12:14

aria rarefatta

Post by crovettosimonat » Sun Aug 22, 2010 0:50

Ciao Irina e a tutti voi,sento l esigenza di scrivere l esperienza di oggi per condividerla e per sapere se per caso è accaduto anche a voi.
Questo pomeriggio dalle 15 circa ,ho avvertito una pesantezza a livello energetico, climatico e non saprei come altro definirlo che mi ha costretta a rientrare in casa (ero in giardino) l'aria sembrava rarefatta ,gli occhi hanno cominciato a bruciare e mi è salito un sonno inspiegabile (avevo dormito fino alle 11 30 di questa mattina )così non sentendomi di fare altro sono andata a dormire.
Quando mi sono svegliata l ho avvertita meno, era sempre presente ma meno invasiva così sono uscita.
Al mio ritorno incontro la vicina di casa con la quale scambio qualche parola e sorprendentemente mi ha spiegato a modo suo quello che aveva avvertito nel pomeriggio ... una strana pesantezza ..(vi assicuro è una persona "all antica" e un pò anziana, non ho capito bene come l ha interpretata ma era cmq infastidita )
Si sta proprio muovendo qualcosa! che ne pensate? grazie Simona :| :| :|

User avatar
Irinushka
Site Admin
Posts: 7337
Joined: Sat Dec 22, 2007 1:14
Location: Italy, Piedmont
Contact:

Re: stato vitale

Post by Irinushka » Sun Aug 22, 2010 18:23

Ciao Simona e ciao tutti!

Ieri per me è stata una giornata di un'interazione molto intensa e anche molto gratificante con alcune persone, e durante questa interazione la comunicazione umana e il motore di ricerca umano sono stati naturalmente integrati dalle correnti della Vita alternative e dal regime del "venire a sapere come stanno le cose" coinvolgendo il volume della realtà multidimensionale.

Verso le 15 anch'io ho sentito una certa sonnolenza, ma in quel momento stavamo per salire in macchina per andare ad Aosta, e durante il tragitto facevo proprio fatica a tenere gli occhi aperti, ma poi una volta arrivati là il sonno mi è passato, perché, appunto, c'erano le cose importanti da chiarire, da vivere e da assistere.

Le energie presenti in quella specifica "storia della Vita che mostra e racconta se stessa" erano particolarmente forti e per tutto il tempo sentivo la sindrome che io chiamo "un capogiro energetico latente", però mi veniva naturalmente associarla appunto all'esperienza che stavo vivendo in quel momento e alla sua successiva metabolizzazione.

Oggi, comunque, è più o meno tutto il giorno che tendo ad assumere un assetto orizzontale :lol: , per dirla in parole semplici, sto assistendo all'espansione della mia Forza della Vita dentro il mio corpo, ed è un "download" molto impegnativo, e quindi tutte le sequenze della mia attuale presenza nella dimensione umana sono state temporaneamente scollegate, probabilmente, fino a martedì.

Però mi sento splendidamente... :D

E, a proposito dell'aria rarefatta: direi che tutta quanta la nostra realtà umana familiare è "RAREFATTA", "ipodinamica" e poco conduttiva, e forse adesso ci stanno semplicemente mostrando come stanno veramente le cose...
AIRI-SON

Tornerò a sollecitare le vostre anime

"Съешь же ещё этих мягких французских булок, да выпей чаю." :figurati : ... : : down :

User avatar
Irinushka
Site Admin
Posts: 7337
Joined: Sat Dec 22, 2007 1:14
Location: Italy, Piedmont
Contact:

Re: stato vitale

Post by Irinushka » Tue Aug 24, 2010 17:52

Devo confessare che continuo a dormire come una marmotta nel periodo invernale :mrgreen: (apro una parentesi per ringraziare Lalla che a Ferragosto mi aveva avvertita che "sarei entrata in una fase dormiente" :) ), sicuramente ci sono in corso dei lavori energetici molto pesanti e per quel che sono riuscita a capire, ora la mia realtà stellare (quella generata, immaginata e scelta dal mio "play" superiore insieme a me stessa) sta creando la sua effettiva "percorribilità" terrestre, sta creando le condizioni per poter vivere ed esprimersi nella dimensione umana.

Una delle parole che ho sentito stanotte tra un sogno e l'altro (comunque anche i sogni riflettono in una maniera molto fine quello che sta succedendo, solo che adesso non ho l'energia per commentarli), era la parola PROSPETTIVA e mi sembra una gran bella parola che voglio condividere con tutti voi.

La prospettiva: Dio solo sa quanto ne abbiamo bisogno, solo che deve essere una prospettiva che unisce naturalmente il sopra e il sotto, il "play" superiore e il "play" terrestre... :)
AIRI-SON

Tornerò a sollecitare le vostre anime

"Съешь же ещё этих мягких французских булок, да выпей чаю." :figurati : ... : : down :

User avatar
Irinushka
Site Admin
Posts: 7337
Joined: Sat Dec 22, 2007 1:14
Location: Italy, Piedmont
Contact:

Re: stato vitale

Post by Irinushka » Wed Aug 25, 2010 21:12

Forse comincio ad uscire gradualmente dal mio sonno incantato :) , ma non so ancora quali saranno le novità che tra breve si espanderanno dentro e fuori di me.

Siccome da alcuni giorni continuo a non poter comunicare con la mia Fonte principale (di solito questo succede nei momenti di grandi turbolenze), stamattina ho provato a chiedere a Metatron di farmi sapere almeno qualcosina (sul perché di questa mia condizione), se solo era tecnicamente possibile.

La sua onda l'ho sentita subito (come sempre), ma senza "audio", e poi dopo un po' invece è arrivata "online" la mia Fonte principale, ma in un regime che era chiaramente di emergenza; come se fossero state usate le frequenze alternative (e probabilmente non del tutto adatte) per fabbricare questa linea di comunicazione tra noi; giusto per avere un piccolo dialogo "ovattato". :)

E ho apprezzato tantissimo questo "miracolo tecnologico" che le Forze varie hanno predisposto per me (più che altro, per farmi stare tranquilla); come dicono i miei connazionali, "se la cosa non è possibile, ma la voglia è proprio tanta, allora diventa possibile..." :)
AIRI-SON

Tornerò a sollecitare le vostre anime

"Съешь же ещё этих мягких французских булок, да выпей чаю." :figurati : ... : : down :

User avatar
Irinushka
Site Admin
Posts: 7337
Joined: Sat Dec 22, 2007 1:14
Location: Italy, Piedmont
Contact:

Re: stato vitale

Post by Irinushka » Thu Aug 26, 2010 10:09

Stanotte nella mia visuale hanno cominciato ad entrare dei riferimenti molto potenti (prima attraverso un sogno e poi come un commento arrivato dalla mia Fonte principale), ma per il momento li lascio ancora maturare dentro di me, in attesa che si trovi un modo ottimale per farli circolare nella dimensione umana. :)

E questo è il brano musicale che accompagna il mio stato corrente:

http://www.youtube.com/watch?v=4uOxOgm5jQ4" onclick="window.open(this.href);return false;

(Il tasto youtube non funziona e non so perché, casomai stasera ne parlo a Saul, il nostro amministratore inglese che con sua moglie Ultra (la mia connazionale) oggi vengono a trovarci. :) )
AIRI-SON

Tornerò a sollecitare le vostre anime

"Съешь же ещё этих мягких французских булок, да выпей чаю." :figurati : ... : : down :

User avatar
Irinushka
Site Admin
Posts: 7337
Joined: Sat Dec 22, 2007 1:14
Location: Italy, Piedmont
Contact:

Re: stato vitale

Post by Irinushka » Thu Aug 26, 2010 16:53

Non posso non riversare su di voi un'ondata di gioia che mi riempie da stamattina, praticamente la sento a livello di ogni singola cellula; oggi sono uscita a fare un paio di commissioni e anche questo fatto di essere dentro il corpo e di poter camminare e sentire il caldo e il vento e altre cose ancora era bellissimo e stupefacente... :D

Mi godo ogni movimento, ogni suono, e sento tanta impazienza, ma anche tanta pace e tanta beatitudine, perché "le cose ormai sono mature al punto giusto" e quindi l'era degli eventi pratici multidimensionali sta per cominciare... :D

Un superabbraccio a tutti, soprattutto a coloro che si sentono temporaneamente fuori dalla Vita! :D
AIRI-SON

Tornerò a sollecitare le vostre anime

"Съешь же ещё этих мягких французских булок, да выпей чаю." :figurati : ... : : down :

User avatar
Irinushka
Site Admin
Posts: 7337
Joined: Sat Dec 22, 2007 1:14
Location: Italy, Piedmont
Contact:

Re: stato vitale

Post by Irinushka » Sun Aug 29, 2010 11:17

Il mese di agosto sta per concludersi, e meno male, perché è stato un periodo decisamente non facile.

Un paio di giorni fa abbiamo parlato con Metatron che ci ha fatto sapere che in questo momento praticamente "siamo senza il presente"; nel senso che ogni tanto ci appoggiamo al passato, ogni tanto ci appoggiamo al futuro, però il presente, energeticamente parlando, in questo momento non ci è proprio dato averlo, non ci è dato viverlo.

E quindi le raccomandazioni classiche, tipo "Vivi nel qui ed ora, vivi nel presente" non sono un granché utili...

Settembre promette di essere un mese estremamente potente da tutti i punti i vista, e in attesa che arrivi dobbiamo stare molto attenti a come gestiamo le nostre energie; le nostre attuali scelte devono essere motivate soprattutto da questa valutazione: non sprecare le nostre energie invano, non fare degli sforzi troppo grossi, non sostenere/alimentare qualcosa che non è (più) vitale, non sovraccaricare i nostri motori di ricerca con dei compiti e degli impegni non indispensabili, non provare ad intraprendere qualcosa per cui il suolo non è ancora abbastanza maturo; insomma, appoggiarsi spesso e volentieri sul concetto "non ne vale la pena", stando, però, possibilmente radicati dentro il nostro Nuovo Stile di Vita planetario.

Questa insolita condizione di stare temporaneamente senza il presente non significa, però, che dobbiamo essere completamente passivi: qualcosa si sta già espandendo, certe barriere si stanno già aprendo, certe connessioni si stanno già attivando, e tra poco dovremo essere completamente immersi nel regime di un'azione rieducativa, in cui le nozioni e le regole della nuova cultura esistenziale ci verranno trasmesse direttamente dall'azione stessa (meglio, se dall'azione concordata con la nostra scala della fattibilità primordiale, perché userà le frequenze della nostra autentica portata esistenziale, però eventualmente anche da altri regimi dell'azione, quelli che non fanno parte del nostro software esistenziale).

Insomma, ci aspettano dei tempi a dir poco incredibili... :roll: :)

P.S. Stanotte che per me è stata abbastanza intensa ho sentito questa frase: "Guarda che alcuni frammenti del tuo modo di essere terrestre se ne stanno andando, perché ora che l'anima (lo spirito) sta per assumere definitivamente il comando, essi non ti servono più; se vuoi, li puoi salutare..." :)
AIRI-SON

Tornerò a sollecitare le vostre anime

"Съешь же ещё этих мягких французских булок, да выпей чаю." :figurati : ... : : down :

crovettosimonat
Posts: 5
Joined: Tue Jul 20, 2010 12:14

Re: stato vitale

Post by crovettosimonat » Sun Aug 29, 2010 17:38

Ciao a tutti, sono molto felice di leggere queste novità e di rendermi conto che tutto quello di cui parliamo percepiamo e ascoltiamo davvero.. è "in movimento" !
In questi giorni ho potuto anch' io sentire cose analoghe a quello che hai scritto Irina.
Per primo, circa tre giorni fa mentre ero in (fase meditativa) chiedendo alle fonti informazioni sul mio lavoro, ho percepito un sms flebile, lontano, mi mandava una risposta ma l ho avvertita come molto distante, ovattata come dicevi il 25 agosto.(mi è parso strano ma vedo che è successo anche a te )
Per secondo, venerdi 27 di ritorno dalla spesa, riflettevo a causa di un imput percettivo di non riuscire più a stare dentro a quelle situazioni, quei luoghi, dove non senti risuonare niente che ti appartiene ,cosi pensavo bè in questo supermercato e in questo ferramenta ci sono delle vibrazioni stagnanti e vecchie ok cambierò posto cercherò qualcosa che mi rispecchi di più,ma nel profondo ,nella mia esistenza come faccio a cambiare queste situazioni? ...mi è arrivata questa risposta "è arrivato il momento " cosi mi rincuora quello che hai scritto" l'era degli eventi pratici stà per cominciare".
Terzo, quando parli di azione rieducativa mi viene in mente quello che ieri sabato 28 io e Lina ci siamo dette.
E' arrivata l' ora di creare consapevolezza riguardo al nuovo modo di vivere e di percepire; sia tra la gente che ci circonda che non, attraverso ciò che siamo, con il mezzo di cui disponiamo (il lavoro, noi stesse ,la vita)ma come? sentendo quello che la vita stessa ci suggerisce ogni minuto e sarà cosi che nascerà il nostro modo di aiutare la nuova terra !Grazie un abbraccio Simona :lol:

Lalla
Posts: 197
Joined: Thu Dec 11, 2008 14:14

Re: stato vitale

Post by Lalla » Mon Aug 30, 2010 9:39

Irinushka wrote:Il mese di agosto sta per concludersi, e meno male, perché è stato un periodo decisamente non facile.
Settembre promette di essere un mese estremamente potente da tutti i punti i vista, e in attesa che arrivi dobbiamo stare molto attenti a come gestiamo le nostre energie;
P.S. Stanotte che per me è stata abbastanza intensa ho sentito questa frase: "Guarda che alcuni frammenti del tuo modo di essere terrestre se ne stanno andando, perché ora che l'anima (lo spirito) sta per assumere definitivamente il comando, essi non ti servono più; se vuoi, li puoi salutare..." :)


Confermo quello che stai dicendo, non perchè tu ne abbia bisogno....ma fa sempre piacere quando qualcuno vede la stessa cosa :wink: . Vorrei solo aggiungere che nella mia visione tutto ciò è per tutti. In senso che a tutti noi è concessa la possibilià che l'anima prenda il posto principale nella nostra vita. Dobbiamo essere attenti a cogliere il momento :D

User avatar
Irinushka
Site Admin
Posts: 7337
Joined: Sat Dec 22, 2007 1:14
Location: Italy, Piedmont
Contact:

Re: stato vitale

Post by Irinushka » Tue Aug 31, 2010 14:07

"Never seen before": è questa la frase che circola nella mia testa già da qualche giorno, e come sempre, quando mi arrivano dei riferimenti in lingua inglese, ci sono dei suggerimenti dentro i suggerimenti, dei significati dentro i significati... :)

Anche stanotte per me è stata intensa, sempre nel genere "Preview", però un "Preview" decisamente forte... :roll: :D

Non credo che scriverò altro di questo mese :) , vorrei solo confermarvi che il riferimento della Felicità diventa sempre più un riferimento chiave per tutti quanti, compresi i vari "addetti ai lavori" dietro le quinte... :D

Siamo qui per scoprire e manifestare il nostro unico ed irripetibile modo di essere felici, e a quanto pare, agli occhi del Tutto non esiste una missione più importante... :D

Tutto il resto diventa un derivato di questo "purpose" (ecco, di nuovo, sento "purpose" in inglese, invece di "scopo" in italiano...)
AIRI-SON

Tornerò a sollecitare le vostre anime

"Съешь же ещё этих мягких французских булок, да выпей чаю." :figurati : ... : : down :

User avatar
Andrew
Posts: 609
Joined: Mon Jan 18, 2010 11:24
Contact:

Re: stato vitale

Post by Andrew » Tue Aug 31, 2010 15:07

Oggi a mezzogiorno, dopo uno scambio di saluti con Irina e Metatron :D , ho sentito una grandissima felicità per "un qualcosa" che sta per arrivare, e che é decisamente imminente.

Per rendere l'idea di ciò che ho sentito, é un po' come quando ero single... ma sapevo che stavo per incontrare una persona speciale con la quale la vita sarebbe stata molto molto più condivisa e gioiosa! :D

E poi... é accaduto! :mrgreen:

Post Reply

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 0 guests