Fatti e Cronache

Post Reply
User avatar
Irinushka
Site Admin
Posts: 7294
Joined: Sat Dec 22, 2007 1:14
Location: Italy, Piedmont
Contact:

Fatti e Cronache

Post by Irinushka » Tue Jan 15, 2013 11:53

Irinushka wrote:Intanto mi riservo il diritto di aprire nel 2013 un nuovo topic dei Fatti di cronaca mandando in pensione dorata quello corrente :) , e non solo perché siamo arrivati a 97 pagine, ma perché questa misura ci può aiutare a rendere più palese il cambiamento del nostro senso della Strada.
Facciamolo adesso, catapultandoci da questo 99 (a cui è arrivato il topic precedente) verso...
Irinushka wrote:
Quella cosa enigmatica del concordare con l'Eternità i propri Tempi (con cui sostituire il tempo lineare andato), quelle varie "trattative di mercato" ora sono nel momento "clou"... :|

I Have Heaven... è questa l'accordatura del momento corrente... :)

Perché, because :) , è arrivato il Sigillo (al timone globale), quel Sigillo che è indispensabile al Signore :) per rendere effettivi e definitivi gli insediamenti nei vari Love Times giusti ed altamente personalizzabili... :wink:

Forte, fortissimo tutto ciò... :mrgreen: :D :D :D

Comunque, a proposito delle protezioni e precauzioni varie... :lol:
Meno male che io ho questo modo tutto mio di preavvertirmi in anticipo, sulle possibili sensazioni indicibili... :mrgreen:
Irinushka wrote:
... Ovviamente se i vari criteri e segni e curvature della realtà e della vita collaboreranno perché, con tutte queste trattative in corso con l'Eternità... :|
Ecco, al momento mi sembra che la collaborazione sia molto in alto mare... :mrgreen:
Irinushka wrote:
Ho sentito "Magellan" stamattina e stavolta si è scomposto in: Mag (Mago) e LAN (Local Area Network); Rete Locale.

Circumnavigare i vari volumi globali, usufruire delle "demo" e delle direzioni di ricerca e delle risoluzioni vincenti dell'Universo: sembra che per farlo siano necessari due requisiti fondamentali: essere un "mago" (più precisamente, essere connessi alla Magia del Creatore; essere abilitati ad usufruire della Sua Magia onnipotente :D ) e usare la Rete Locale della conduttività...

La rete satura/saturabile con i propri criteri della vita e della presenza nel tempo spazio...

Quindi rispettare il proprio ordine locale, il proprio territorio (che può anche essere vasto, vastissimo, ma l'importante è che serva la propria causalità locale con dei prodotti energetici locali; con gli High Numbers che vengono attivati e messi a terra nel proprio "orto locale", tramite la tastiera locale).
Ieri ho constatato questa condizione - di non avere, o di non sentire la mia LAN, la mia rete e tastiera locale tramite cui co-gestire e circumnavigare le mie cose globali...

Quello che potrebbe essere la LAN (almeno in parte) per gli altri, per esempio, l'interazione con la casa, per me non lo è (o lo è tramite le inquadrature estremamente micro, tramite vari pop up.IRI sfuggenti allo sguardo "normale"), e quindi... dovrebbe succedere qualcosa per permettermi di gestire il mio attualmente gestibile (che è tutt'altro che locale)... :|
Anna wrote:
AVVISO AI NAVIGANTI: SI NAVIGA A VISTA

:lol: :lol: :lol:
Stamattina navigare nel Campo era estremamente faticoso, però ho sentito una parola in russo che mi ha trasmesso una carica potentissima.

Лавирование: - Lavirovanie - Love Ir ovanie :)

Dall'olandese: laveeren, Bordeggiare:

Effettuare un percorso a zig-zag navigando contro vento, Navigare con il vento di traverso, cambiando ripetutamente di bordo;

e anche: Camminare di traverso, come un ubriaco;

e anche: Destreggiarsi in mezzo alle difficoltà

Лавирование: - Lavirovanie - Love Ir ovanie :)

Come una condizione di manovrare continuamente con l'Amore, di usare il proprio Amore.Iri per procedere... verso nuovi orizzonti della Forza e dell'ordine e della forza dell'ordine... :)

P.S. Domenica 13 gennaio qui a Castellamonte è stata ufficialmente inaugurata la bottiglia di cioccolato (buonissima! :D ), per varare qualcosa di grosso :lol: :D e che qualcuno avrebbe voluto rompere contro il mio naso :mrgreen: (come richiederebbe il rito classico), ma poi abbiamo optato per un tocco più morbido... :lol:

Buona circumnavigazione nei nostri rispettivi tempi - spazi, allora! :wink:

**********************************
E che questo post che pubblico in entrambi i topic dei Fatti di cronaca, catalizzi ulteriormente tutto quanto... :wink:
AIRI-SON

Tornerò a sollecitare le vostre anime

"Съешь же ещё этих мягких французских булок, да выпей чаю." :figurati : ... : : down :

User avatar
ValeCiceri
Posts: 128
Joined: Fri Jun 01, 2012 19:11
Contact:

Re: Fatti e Cronache

Post by ValeCiceri » Tue Jan 15, 2013 12:16

Irinushka wrote: E che questo post che pubblico in entrambi i topic dei Fatti di cronaca, catalizzi ulteriormente tutto quanto... :wink:
Benvenuti Nuovi Fatti e Nuove Cronache... :D
ValeCiceri
CheDioMiArtista

Anna
Posts: 55
Joined: Wed Dec 10, 2008 21:27
Location: Belluno

Re: Fatti e Cronache

Post by Anna » Tue Jan 15, 2013 12:46

Come una condizione di manovrare continuamente con l'Amore, di usare il proprio Amore.Iri per procedere... verso nuovi orizzonti della Forza e dell'ordine e della forza dell'ordine...
Questa frase è letteralmente esplosa!!!!

In questo essere in balia tra il vecchio tempo e il nuovo "asset" l'unica forza che può regolare questo flusso é l'amore.....verso noi.... verso il "nostro assetto" :D :D :D

User avatar
Irinushka
Site Admin
Posts: 7294
Joined: Sat Dec 22, 2007 1:14
Location: Italy, Piedmont
Contact:

Re: Fatti e Cronache

Post by Irinushka » Tue Jan 15, 2013 14:30

Una condivisione che mi è arrivata stamattina da un'amica:

*****************************************
"Per il resto... cioè come mi sento è in atto un curioso processo...che spero transitorio...

non riesco a sentire cosa desidero veramente....che brutto !....sono come in un vuoto..e non mi fido per nulla delle decisioni che mano a mano devo prendere..

un giorno mi sembra che una decisione in un verso sia quella giusta...il giorno dopo decade completamente e mi sembra giusto l'opposto....

non mi piace per nulla..non è da me...ma la prendo così com'è....si vede che si deve ancora "coagulare" dell'energia nuova"...

****************************************

E quasi contemporaneamente un'altra amica mi ha mandato la trascrizione di un frammento di una sua recentissima seduta con il Creatore:

********************************
********************************

In generale, cerca di usare i lassi brevi del tempo per decidere qualcosa, per fare le tue valutazioni.

Cioè, non fare adesso la valutazione di qualcosa che succederà tra un tot di anni. Non impegnarti in qualcosa che non è nel raggio del tempo vicino perché comunque quella cosa là, non ti è nemmeno accessibile, possono essere solo delle proiezioni.

Tu devi ancora imparare a co-gestire il timone del tuo Tempo Nuovo. Per cui adesso fare le valutazioni con la lunga scadenza vuol dire semplicemente andare fuori dalla tua realtà e quindi, se vai fuori dalla tua realtà cosa fai? Servi la realtà di qualcun altro, di qualcos’altro. Usi il tuo motore di ricerca a favore di qualcun altro, che non sei tu.

Per cui è meglio, intanto, rimandare le decisioni fino all’ultimo momento, questo quasi su ogni cosa. Poi, possibilmente, appunto, usare le decisioni che eventualmente potrebbero essere ritrattate, riviste, se poi arrivano altre valutazioni e ti fruttano altri risultati. Quindi non deve esserci niente di definitivo e di categorico, perché, magari, già nell’arco della prossima settimana si dissolverà ciò su cui si basava la tua decisione.

Quindi cerca di gestire la vita in tempi brevi, facendo attenzione soprattutto a ciò che, in questo momento, è nella tua messa a fuoco, sotto accento.

Cerca di usare anche la forza del pensiero super-veloce perché, quando usi il pensiero lento, questo pensiero è come un treno locale, che viaggia e si ferma ad ogni fermata o, magari, anche in mezzo tra una fermata e l’altra. E mentre fa così tendono, diciamo, ad appiccicarsi a questo treno - pensiero, anche altre miscele energetiche, magari qualcuno che stava, lì, a questa fermata, in attesa che passasse il treno. Il treno tipo freccia rossa non si ferma e allora le miscele della ragione non proprie non possono saltarci su.

Ecco, per questo ti dico di usare il pensiero nella modalità possibilmente della freccia rossa. Permettiti questa cosa, non importa se nel tuo dossier ci sono varie clausole, per esempio: “ecco qui, se vado a destra, dovrebbe aprirsi un vettore verso qualche altro sapere che forse dovrei ricordare”. Non importa. Cerca di assecondare soprattutto la velocità. Se ti permetti di usare il pensiero ad alta velocità, spesso la decisione che si formerà in questo modo sarà la decisione giusta anche solo perché sarà libera dalle varie miscele che contengono i criteri della vita del passato.

... Perché, nella mia realtà c’è così tanto bisogno di concordare le cose, che la forza del pensiero è fondamentale e a volte può essere una velocità così accelerata che nemmeno te ne accorgerai, però ti è già arrivata la decisione, hai già scoperto qualcosa che dovevi scoprire.

Quindi comincia ad allenarti, ad educare il tuo modo di pensare in quest’ottica...

... Però, queste cose (relative a come allenare il pensiero "freccia rossa") non è necessario che tu le faccia da subito con molto impegno, perché io ti sto solo anticipando ciò che ti proporrà il tuo Tempo, il tuo Tempo Giusto, e questo farà parte anche della tua rieducazione esistenziale.

Quindi, dicevamo che, se possibile, le decisioni è meglio farle slittare fino all’ultimo momento perché, quasi sempre, prima di qualche passo importante o impegnativo da fare, dalle circostanze viene offerta una chance. E così dove prima, magari, c’era un muro e non si poteva passare, all’ultimissimo momento qualcosa si apre e si intravede la prospettiva ed allora ecco che la decisione giusta può essere presa e anche messa in pratica.

Funzionerà così, funzionerà in tante cose. Quindi non guardare tanto in prospettiva, guarda più da vicino. Percepisci soprattutto il polso, il battito del presente e, poi permetti a te stessa di essere più naturale possibile e quindi non riprodurre le correnti della Vita che senti artificiali, non sostenerle. Perché il tuo tempo comunque tenderà a buttarti via da queste correnti. Non ti servono.

********************************************
********************************************

L'amica che prima ha condiviso con me il suo sentire, ha reagito con:

*********************************************

"Incredibile...sembra una risposta data a me!!!!!!!!!!!!!

L'ennesima conferma di quanto siamo legati nella nostra "famiglia spirituale".

Allora siamo messi così.....bene cercherò di applicare l'alta velocità al mio pensiero..e quasi zero soste alle piccole stazioni...."
AIRI-SON

Tornerò a sollecitare le vostre anime

"Съешь же ещё этих мягких французских булок, да выпей чаю." :figurati : ... : : down :

User avatar
Andrew
Posts: 608
Joined: Mon Jan 18, 2010 11:24
Contact:

Re: Fatti e Cronache

Post by Andrew » Tue Jan 15, 2013 14:44

Irinushka wrote:Come una condizione di manovrare continuamente con l'Amore, di usare il proprio Amore.Iri per procedere... verso nuovi orizzonti della Forza e dell'ordine e della forza dell'ordine... :)
CondividiAMO questo "piccolo" e recentissimo fatto come un benvenuto tangibile a questo Nuovo Topic degli Eventi Parlanti:

Poco fa abbiamo eseguito una ricerca su Internet per trovare un'immagine che rappresentasse il nostro modo di sentire ed interpretare il "casa dolce casa", usando le nostre frequenze, oscillazioni ed eccitazioni più autentiche.

L'immagine é uscita praticamente al primo colpo, ed era su un sito a pagamento. Senza pensarci un nanosecondo abbiamo piazzato subito l’ordine online.

Il prezzo iniziale era di 9,50 al quale aggiungendo le tasse é uscito questo numero finale:

11,88

:D :D :D :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
Irinushka wrote:Quindi, dicevamo che, se possibile, le decisioni è meglio farle slittare fino all’ultimo momento perché, quasi sempre, prima di qualche passo importante o impegnativo da fare, dalle circostanze viene offerta una chance. E così dove prima, magari, c’era un muro e non si poteva passare, all’ultimissimo momento qualcosa si apre e si intravede la prospettiva ed allora ecco che la decisione giusta può essere presa e anche messa in pratica.

...

"Incredibile...sembra una risposta data a me!!!!!!!!!!!!!
Quoto, riquoto e straquoto... é esattamente ciò che sto sperimentando "nelle ultime unità di misura del Tempò" (l'accento sulla parola tempo é uscito da se... :wink: )

User avatar
nadia
Posts: 319
Joined: Thu Apr 15, 2010 11:54

Re: Fatti e Cronache

Post by nadia » Wed Jan 16, 2013 9:23

Le decisioni in tempo reale, che siano quelle del corpo? Ma di un corpo che ha preso corpo che consente a tutte le sue membra-membri di partecipare alla decisione. Che velocità...che sospensione, decisioni in tempo sospeso, decisioni in tempo gioioso e giocoso, amorevole insomma. Mi ridono i piedi stamattina sarà perchè gli ho comprato delle scarpe col tacco e loro son felici di sentirsi all'altezza :mrgreen: :wink:
NamoЯartista a servizio dello Spirito

User avatar
Andrew
Posts: 608
Joined: Mon Jan 18, 2010 11:24
Contact:

Re: Fatti e Cronache

Post by Andrew » Wed Jan 16, 2013 15:16

Quando intraprendo un nuovo ed importante viaggio la parte per me più agitata, nervosa e tesa é quella immediatamente precedente alla partenza.

Stanotte ho (finalmente) dormito come dopo essere "salpati", come se potessi dire: bene, adesso ci siamo, l'a(stro)nave (Terra) ha levato le ancore e adesso ci possiamo occupare del viaggio piuttosto che dei suoi preparativi.

Nella parola "Cronache" del titolo di questo Nuovo Filone ed in certi spunti gentilmente offerti da Nadia :wink: sento il senso del fantastico che si fa strada.

Per essere ancora più esplicito, uso come spunto (che ciascuno può personalizzare a piacere) la descrizione delle Cronache di Narnia che per l'occasione sento di voler ribattezzare in

Le Cronache di Nadia - Le Cronache della Speranza

"Le cronache di Narnia (The Chronicles of Narnia) è una serie di sette romanzi per ragazzi di genere fantasy scritti da C. S. Lewis.
Presentano le avventure di un gruppo di bambini che giocano un ruolo centrale nella storia del reame di Narnia, dove gli animali parlano, la magia è comune ed il Bene è in lotta con il Male. Oltre alle numerose tematiche cristiane, la serie prende in prestito anche personaggi e le idee della mitologia greca e romana, come pure dai racconti tradizionali britannici e dalle fiabe irlandesi. I libri sono famosi anche per le illustrazioni di Pauline Baynes."


Buon Viaggio, Buona Speranza, Buona Fede, Buona Vita, Buon Tutto a Tutti! :D :mrgreen: :wink:


PS: la Speranza, la Fede nella Fede che si mostra nella Materia...

User avatar
nadia
Posts: 319
Joined: Thu Apr 15, 2010 11:54

Re: Fatti e Cronache

Post by nadia » Wed Jan 16, 2013 23:50

Che la Speranza ci colga all'imprvviso, senza preavviso, e si nutra di tutto il nostro stupore, lo stupore di noi che non volevamo partire ma che sapevamo che non saremmo rimasti mai. Lo stupore di vederci uguali uguali ma non identici ai nostri pigolii,vocii,che falsi come il tempo d'attesa facevano moine di buoni sentimenti, buone creanze,dinnieghi ben educati.
Via allora, alla ricerca dell'anello che legherà per sempre, per ora o per mai la nostra voglia d'avventura alla fifa impudica di chi altro non anela che d'aver la Pancia Piena. Sacro cibo che entra in me, Sacra fifa che mi da la misura della mia umanità, Sacro Amore che muove le mie membra tutte e le scuote e le vivifica e mi fa partire così...a piedi nudi..... :mrgreen: :shock:
NamoЯartista a servizio dello Spirito

User avatar
Andrew
Posts: 608
Joined: Mon Jan 18, 2010 11:24
Contact:

Re: Fatti e Cronache

Post by Andrew » Thu Jan 17, 2013 9:17

Chissà se leggeremo anche nelle cronache tradizionali questa notizia giunta presso di noi durante questa notte “ad Alta Produttività” :-D

“La Samsung dovrà ridurre la produzione di cellulari. In un numero imprecisato di lotti, tutti i chip successivi al numero 3 non potranno infatti essere utilizzati poiché risultano essere sporchi di grasso. Ciò è stato causato da un operatore che, trapassando le rigide norme riguardanti la pulizia degli ambienti di produzione, ha mangiato un panino al prosciutto durante l’orario di lavoro. :mrgreen: :-D

E’ la Vita che si fa notare anche negli ambienti più sterili.

Il Business Esistenziale che si fa strada nel business tradizionale grazie ad un semplice Panino al Prosciutto.”


E a questo punto, posso dichiarare pubblicamente che questo Panino al Prosciutto è indiscutibilmente una delle nostre possibili Firme :wink:

User avatar
Irinushka
Site Admin
Posts: 7294
Joined: Sat Dec 22, 2007 1:14
Location: Italy, Piedmont
Contact:

Re: Fatti e Cronache

Post by Irinushka » Thu Jan 17, 2013 10:29

Negli ultimi giorni (dopo una seduta individuale con Lui domenica sera) non riuscivo ad avere con Lui nessun tête-à-tête, e quando è così, mi sembra di essere un fumetto, anziché un essere vivente... :mrgreen:

Tanto per dire, ieri non ho nemmeno acceso il computer perché l'univa cosa che mi sembrava reale e tangibile ed educativa e pertinente era il DISTACCO, il distacco verso tutto e verso qualsiasi cosa, il distacco vivo e vegeto e con varie sfumature e sfaccettature e cambiamenti di umore, il distacco come un parametro da misurare, il distacco e i suoi vari ZOOM, come un nuovo criterio della vita, come un'impostazione del motore di ricerca (designare ed arricchire ulteriormente il distacco tramite...)... :mrgreen:

E poi ieri pomeriggio siamo andati a trovare Amedeo che compiva i suoi primi 8 giorni in un "pied a terre" pieno di amore e di magia :D .
nadia wrote:?Che la Nostra Casa sia un "pied a terre"? :mrgreen: :shock:

"piede-a-terre" sta a significare letteralmente "piede a terra" cioè credo punto di appoggio. Difatti quando cammini appoggi temporaneamente il piede per terra fintantoché il movimento contiuno non ti spinge a sollevarlo e portarlo più avanti. Per analogia il "piede-a-terre" è andato a significare un alloggio temporaneo per brevi o circostanti necessità. Le ridotte dimensioni inoltre si possono ricondurre alla temporaneità e pertanto alla non necessità di ampi spazi o di cose superflue...
:idea:
Ieri pomeriggio avrei dovuto avere un altro impegno ma quello "è saltato"... appunto, per segnalare che in quel momento le priorità e le cose sotto accento erano diverse...

E mentre eravamo lì, e parlavamo di tante cose, diverse volte ho sentito il Campo muoversi nella mia testa, in particolare, per confermare il fatto che questo parto in casa è stato molto assistito e che c'erano indubbiamente delle Presenze che... :wink:

Non so come ma in qualche modo questa indescrivibile esperienza ha sbloccato parecchie cose, anche se non proprio tutte.

Ieri sera e stanotte sentivo il Creatore accanto a me, e il suo
Irinushka wrote:
Ho sentito anche: "I beg your pardon", e adesso, andando a vedere con l'amico Google, ho captato questa sfumatura:

"Chiedo scusa, devo rettificare"... :)
E, da quel che sono riuscita a captare (perché la comunicazione è stata piuttosto "volatile"), in questi ultimi "giorni nostri" Lui ha cambiato certi parametri fondamentali della messa in scena, quelli che riguardano il Tempo, i Tempi, il venire a sapere tramite la fiducia nei confronti del Tempo e forse anche le costanti (i nodi chiave) dell'esposizione dell'ordine della realtà... insomma... parecchio... :mrgreen: :D

Ricordo anche che ho fatto un sogno in cui si trattava di sviluppare l'arte di insegnare e di diffondere l'arte e la capacità dell'interazione con Lui quale requisito fondamentale della cultura esistenziale, non come religione o come disciplina scolastica o come hobby, ma in tutt'un'altra maniera... Usando tutt'un altro sistema di canali e di cose sotto accento tramite cui "concedere a Lui la Parola d'Amore"...

Perché la Sua Presenza ormai si sta espandendo in mezzo a tutto quanto... è questa l'equazione principale che forma la realtà, e quindi... siamo decisamente coinvolti in questa Grandiosità... :wink:

Un abbraccio dolcissimo ad Amedeo e anche a Vale e anche a Tizi e anche a tutti voi! :D
AIRI-SON

Tornerò a sollecitare le vostre anime

"Съешь же ещё этих мягких французских булок, да выпей чаю." :figurati : ... : : down :

User avatar
Irinushka
Site Admin
Posts: 7294
Joined: Sat Dec 22, 2007 1:14
Location: Italy, Piedmont
Contact:

Re: Fatti e Cronache

Post by Irinushka » Fri Jan 18, 2013 10:57

Non è da me, ma mi è quasi impossibile raccontare alcunché. :|

Mi ricordo che qualche mese fa, quando il Creatore ha detto a Valentin-Air quella frase enigmatica che la ricerca della sua giusta casa è subordinata alla ricerca del suo giusto tempo, all'assestamento nel suo giusto tempo, siamo rimasti un po' perplessi perché non era molto chiaro come procedere. :)

Ora il riferimento del proprio Tempo giusto sta diventando una specie di nido assoluto da cui partire, a cui fare riferimento per qualsiasi cosa, non solo per trovare la propria casa giusta.

Tutte le forme e i tipi della causalità esprimibili nella terrestricità non potranno essere che dei derivati e delle prolunghe e delle riflessioni del carattere e dell'organolettica del proprio tempo della chiarezza.
Una specie di Ancora altolocata ma anche bassolocata, a cui appoggiarsi per riavviare tutti i fili della propria presenza nella materia... bordeggiando, appunto con la propria Forza dell'Amore...

E sarà molto difficile, estremamente difficile, dato che l'attuale cultura esistenziale attribuiva e tende ancora ad attribuire a tutti le stesse unità della permanenza nel tempo e della gestione del tempo, o perlomeno non permetteva di esprimere le differenze che c'erano in profondità, non permetteva di attivarle tramite la console dell'Economia della Luce.

L'unico obbligo che abbiamo adesso, davanti a noi stessi e a Dio, è quello di cercare di ascoltare il più possibile il proprio Tempo, il suo battito e le sue frequenze portanti, sarà come una Safety Car a cui stare dietro per usufruire della terrestricità, per spostarsi nella terrestricità, per vivere nella terretricità, per essere una parte integrante della terrestricità... per essere ... tout court... :|
AIRI-SON

Tornerò a sollecitare le vostre anime

"Съешь же ещё этих мягких французских булок, да выпей чаю." :figurati : ... : : down :

User avatar
Andrew
Posts: 608
Joined: Mon Jan 18, 2010 11:24
Contact:

Re: Fatti e Cronache

Post by Andrew » Fri Jan 18, 2013 11:58

Da un PM inviato ad Irina mercoledì scorso:
Andrea wrote:Oggi ho avuto un incontro con un fornitore (anche lui di nome "Andrea") il quale mi ha parlato di un software di Business Process Management (BPM) usato fondamentalmente per
Wikipedia wrote:Il Business process management è l’insieme di attività necessarie per definire, ottimizzare, monitorare e integrare i processi aziendali, al fine di creare un processo orientato a rendere efficiente ed efficace il business dell’azienda.

Il BPM è una via intermedia fra la gestione d'impresa e l'Information Technology, ed è riferito a processi operativi, che interessano variabili quantitative e sono ripetuti su grandi volumi quotidianamente. Un processo del genere è adatto all'automazione, mentre i processi di carattere strategico-decisionale utilizzano la tecnologia come un supporto che difficilmente può sostituire l'attività umana.

I software di BPM dovrebbero velocizzare e semplificare la gestione e il miglioramento dei processi aziendali. Per ottenere questi obiettivi, un software di BPM deve monitorare l'esecuzione dei processi, consentire ai manager di fare analisi e cambiare tecnologia e organizzazione sulla base di dati concreti, piuttosto che in base ad opinioni soggettive.

Tali operazioni sono talora svolte da software differenti che comunicano tra loro, da programmi che misurano i dati e altri che contengono la descrizione dei processi "aggiornabile" con i dati dell'operatività.

I programmi che si occupano della rilevazione degli indicatori di prestazione chiave (KPI) forniscono dei resoconti sintetici sull'operatività dei processi, e consentono un dettaglio dell'indicatore che può arrivare dal globale della società al singolo operatore/macchina.

Tanto maggiori sono il numero e la varietà di attori coinvolti nei processi tanto lo è il beneficio che trae l’azienda da una definizione strutturata e puntuale dei medesimi.
La cosa divertente é che questo software, pur essendo americano, si chiama Lombardi, perché il suo ideatore é di origine Italiana.

Mentre questo consulente parlava delle caratteristiche di Lombardi, di ciò che fa Lombardi, di cosa succede dentro Lombardi anche quando gli utenti non lo sanno... ad un certo punto questo Lombardi si confondeva con Rombaldi :mrgreen: e così non sapevo più se si stava parlando di me, di quel software, o piuttosto del Software a supporto del Business Esistenziale che stiamo iniziando a condurre, che lavorerà nell'ambito delle nostre Imprese Energetiche (Imprese in questo caso ha anche il senso di "avventure")

E quando il consulente ha nominato un certo James... la cosa é letteralmente esplosa di gioia e risate interiori :D :D
**************************************************

Questa notte ho ricevuto forte e chiaro il riferimento Key Note.

Il fondatore e CEO (Amministratore Delegato) della Apple, Steve Jobs, era famoso per i suoi Key Note, gli interventi “celebrativi” durante i quali “evangelizzava” il pubblico presentando i nuovi prodotti e la loro superiorità rispetto alla concorrenza.

Key Note esprime anche la Nota Chiave, l’Accordo Principale, il Suono in grado di Aprire…

Poco prima o dopo (non ricordo esattamente) l’interazione con questo Key Note è passata a trovarmi anche l’amica Magalì (non la vedevo da qualche anno) che per l’occasione si è presentata come Magia delle Ali.

**************************************************

Stamattina poco dopo essermi svegliato ho acceso il cellulare aziendale, e ho notato che qualcuno in azienda mi aveva cercato molto presto, mentre stavo ancora dormendo. La cosa mi è sembrata strana, visto che non ho in carico attività la cui urgenza giustifichi telefonate a quell’ora.

Ho richiamato quel numero, scoprendo che si trattava di un collega che aveva bisogno di aiuto per completare un lavoro urgente sul quale gli avevo dato alcune dritte qualche giorno fa. L’urgenza è data dal fatto che proprio oggi Andrea Guerra, CEO (Amministratore Delegato) dell’azienda per cui lavoro, passerà da lui per vedere gli enormi schermi LCD che proiettano in tempo reale i dati sulla produttività del reparto, ed il mio contributo sta nella realizzazione del piccolo impianto software necessario per mostrare su quei monitor ciò che deve essere mostrato.

Mentre ero quasi infastidito da questa “scocciatura” da gestire all’ultimo momento ho ricordato il Key Note, e mi sono reso conto che il CEO avrebbe visto un LoveOro sul quale io avrei messo le mie mani (e non solo quelle :wink: )

In quel momento mi sono elettrizzato, e così ho cominciato a preparare il Key Note trasversale, quello che parla della Produttività della Vita, dell’Economia della Luce, coinvolgendo vari soggetti di qua e di la, compresi ovviamente gli assemblati partecipanti all’evento (ad esempio il PC avente il numero “008444” nel nome usato in LAN)

Dal mio punto di vista, questa rilevanza del CEO è data da un fatto molto concreto. A inizio anno ci è stato regalato un calendario di 365 foglietti, in cui ogni giorno mostra la foto di una persona che lavora in azienda. Il nostro CEO Andrea era presente nel foglietto di Lunedì 14 Gennaio, e questo era uno dei messaggi in codice (grazie a dei formidabili attachment :wink: ) che ci informava che quello era un giorno indicato per i vari lavori inerenti il finanzianamento, e che infatti ci hanno poi condotto allo sviluppo del Conto Coerente.

Un particolare molto interessante: nel retro di quel foglietto di Lunedì 14 Gennaio ho trascritto le informazioni necessarie per la procedura di vendita dell’auto intestata a me e che utilizzava Alberta, e per la quale scriveremo probabilmente una pagina a parte per condividere il formidabile lavoro di squadra che abbiAMO svolto nell'esecuzione di questa trans-trasversal-azione… :wink:

Recarmi nel reparto di produzione (che sembrava quasi una sala macchine) ed immergermi in queste attività pratiche (che non sbrigavo da tempo) addizionate di quel “Super Plus” che noi ben conosciamo, e con la prospettiva di entrare in contatto (seppur indirettamente) con i vertici della buropazzia aziendale :wink: è stata un’Emozione ed una Gioia incredibile. E l’Unificazione che sento adesso nel non fare più la guerra al nostro CEO che di cognome fa proprio “Guerra” non è esprimibile a parole.

Ciliegina sulla torta. Per oggi pomeriggio era stato fissato tra le 16.00 e le 18.30 un incontro per tutti i manager di un certo livello intitolato “2013 gli obiettivi di (nome dell’azienda) ed il Budget Operations”. Pur essendo tra gli invitati a questo genere di incontri finora non ho mai partecipato, sia perché non mi interessa occuparmi di “quel tipo di obiettivi” sia perché gli orari sono solitamente troppo tardivi e sfavorevoli per i miei gusti.

Ma mentre svolgevo quel LoveOro da mostrare al CEO è arrivato un aggiornamento di orario del meeting, che è stato anticipato tra le 15.00 e le 17.30 (di oggi) proprio a causa della presenza del CEO, che farà verosimilmente il suo “key note”. AbbiAMO sentito subito questo spostamento, questo Moto nel Tempo come un invito ad essere presenti, per portare in mezzo ai rappresentanti della “gestione tradizionale” la Voce della Nuova Gestione Globale… :roll: :wink: :D :mrgreen:

…ed infatti ci saremo… :D :D :D

User avatar
Andrew
Posts: 608
Joined: Mon Jan 18, 2010 11:24
Contact:

Re: Fatti e Cronache

Post by Andrew » Sat Jan 19, 2013 9:11

Andrea wrote:Ciliegina sulla torta. Per oggi pomeriggio era stato fissato tra le 16.00 e le 18.30 un incontro per tutti i manager di un certo livello intitolato “2013 gli obiettivi di (nome dell’azienda) ed il Budget Operations”. Pur essendo tra gli invitati a questo genere di incontri finora non ho mai partecipato, sia perché non mi interessa occuparmi di “quel tipo di obiettivi” sia perché gli orari sono solitamente troppo tardivi e sfavorevoli per i miei gusti.

Ma mentre svolgevo quel LoveOro da mostrare al CEO è arrivato un aggiornamento di orario del meeting, che è stato anticipato tra le 15.00 e le 17.30 (di oggi) proprio a causa della presenza del CEO, che farà verosimilmente il suo “key note”. AbbiAMO sentito subito questo spostamento, questo Moto nel Tempo come un invito ad essere presenti, per portare in mezzo ai rappresentanti della “gestione tradizionale” la Voce della Nuova Gestione Globale… :roll: :wink: :D :mrgreen:

…ed infatti ci saremo… :D :D :D
...E infatti ci siamo stati, e possiamo riassumere il tutto così:

La “pomposità” di questo evento, delle quasi 3 ore, oltre 100 slide, centinaia di partecipanti, numeri, numeri, numeri, il Key Note del CEO e di altri 17 suoi riporti... tutto ci ha dato la sensazione del piccolo che finge di essere grande, puntando sulla quantità, sui soliti valori. :|

E poi ci siamo ricordati che nel nostro dialetto locale la parola “ceo” significa proprio “piccolo”, e per antonomasia “bambino piccolo, neonato”...

User avatar
Irinushka
Site Admin
Posts: 7294
Joined: Sat Dec 22, 2007 1:14
Location: Italy, Piedmont
Contact:

Re: Fatti e Cronache

Post by Irinushka » Sat Jan 19, 2013 11:05

Come dicevo, è da alcuni giorni che mi sento in uno stato di autodissoluzione (come una maglia che si disfa :mrgreen: ), e il distacco (per niente statico e più o meno consapevole :lol: ) è una leva e un conduttore e un misuratore di tutto ciò.

Le cose principali (la ridefinizione degli accenti della Vita) succedono a livello cellulare - molecolare - dei quanti dello spirito, e da questo timone della produzione della realtà la mente è tagliata fuori, e siccome la cosa non le torna e comunque le piace poco, in qualche modo usa le sue frequenze per metterlo a verbale...

Pazienza, nella Dio-Realtà in qualche modo si sistemerà tutto quanto... :)

Intanto stanotte ho fatto un sogno che ho percepito come importantissimo.

In quel sogno sperimentavo il ripresentarsi dello stesso scenario, ma con la possibilità DA PARTE MIA di variare certi dettagli, al primo giro c'era una tizia "cattiva" che combinava qualcosa di brutto, al secondo giro io, modificando l'ordine delle mie mosse, neutralizzavo queste conseguenze "brutte", mentre al terzo giro/tentativo addirittura cambiavo lo scenario così tanto che lei non poteva nemmeno fare quella cosa là...

Quando mi sono svegliata, ho sentito che se mi è stato permesso di venire a conoscenza di questo meccanismo del riscrivere (magari per più di una volta) certe trame di esposizione, certi ".exe" della Vita, vuol dire che sono pronta per... che siamo pronti per... che la terrestricità è pronta per... :roll: :shock: :wink:

In questi ultimi giorni ogni tanto sentivo come riferimento di sfondo "Memfis", che secondo me c'entra poco con "Memphis", ma piuttosto vuol dire "Memoria Fissa".

L'unica memoria che finora avevamo e che era abbinata al tempo lineare, ai suoi limiti, ai suoi passi carrabili, alla sua colorazione, alla sua educazione, alla sua conduttività e alla sua pseudo continuità...

Qualche mese fa, durante uno degli incontri collettivi, il Creatore ci ha detto che noi riteniamo di avere un passato, ricordiamo di avere un passato, ma non è affatto così... :|

(se per caso qualcuno ha/riesce a trovare quella frase nella trascrizione dell'incontro, vi prego di mandarmela).

Forse è questa Memoria Fissa che veniva riempita con certi dati e poi magari i dati venivano riscritti chissà quante volte (come nel mio sogno di stanotte), e noi prendevano per buono l'ultimo "remake"... :shock:

Ed andavamo avanti (?) imperterriti, verso la cosiddetta metà, che, come dice il navigatore di Massimo, "è nelle vicinanze"... :mrgreen:

Non so che cos'altro dire, in questo momento, tranne che la differenza tra quello che pensavamo della Vita e come stanno/stavano/dovrebbero stare veramente le cose è così enorme che come minimo adesso possiamo, anzi, dobbiamo sentire il non ordine, la non esprimibilità, le non conferme ecc..

Se le strade e gli incroci percorribili sono tutti designati male o non corrispondono alle mappe della Verità, che senso ha usare le proprie energie per percorrerli, cercando di destreggiarsi bene nel traffico oppure per sorpassare qualche veicolo malconcio oppure per sentirsi in moto?... :roll: :shock: :mrgreen:

Quanto reale, quanto autentico è poi questo moto e questo landscape fantasma? E chi è il soggetto che si muove? E chi è che assegna i codici che corrispondono al movimento e al senso della luce e al senso dell'ordine e ai criteri e parametri delle scelte?

Ringrazio Nadia per questo ventaglio di conferme:
nadia wrote: Il Nostro intertempo, altro non è che un tempo nel tempo,tempo totale contenitore liso di tempi al tempo di ognuno.
Infinite possibilità d'espansione, d'esplorazione di valutazione, il nostro intertempo meraviglioso che è privo di significato nel tempo totale.
Saper valutare la meraviglia di un tempo diverso, fuori tempo, stonato, steccato,perfetto solo lì.

Il corpo del tempo, un corpo emozionabile che accelera o rallenta al ritmo delle proprie emozioni, delle proprie pulsioni.
Spasmi d'innamoramento.
Lacrimeridenti, urlapreghiere,silenziracconti.
Nutro il tempo di carne e sangue, pane e vino, pane divino.

Il cuore del tempo, aritmie,intertempi fuori tempo, grazie a Dio.
E a proposito del cuore del tempo,

ecco un riferimento sentito stamattina: gokart - go heart... :)

A questo punto vi ripropongo certe considerazioni che ho espresso a luglio del 2012 nel topic "Io quante cose non avevo capito".
Irinushka wrote:Ieri pomeriggio, non mi sentivo del tutto a fuoco, anzi, sentivo che l'unica cosa che volevo veramente fare in quel momento, era comunicare con Mio Dio, e allora... sì, abbiamo fatto una bella chiacchierata di cui ora provo a descrivere un frammento ... assai interessante... :roll: :)

Ad un certo momento, sentendo la pioggia che batteva sul tetto della casa, Gli ho chiesto, se Lui sentiva la pioggia e come la sentiva.

E subito ho sentito questa reazione: "Brava, hai fatto una domanda giusta, era ora che ne parlassimo..."

E poi ha cercato di spiegarmi questo concetto (di un ordine non univoco?).

Allora ha usato il termine "calibro" (sente le cose terrestri, le cose materiali, per esempio, la pioggia usando un calibro diverso), e ha anche fatto capire che Lui sente non tanto o non soltanto un certo fenomeno univoco (per esempio, che in questo momento sta cadendo la pioggia), ma sente come un posto o un regime che predefinisce, predetermina quello che succede e lì le possibilità sono multiple, non univoche (un "contenitore", un nodo delle scelte del fattibile/del creabile/del vivibile?)

È come se un certo regime della stabilità della forza "a monte della realtà fisica" (o alla radice della realtà fisica), un certo respiro della Consapevolezza Superiore, di High Reason potesse esprimersi come pioggia ma potesse esprimersi anche in altri modi.

E chi è che fa la scelta?

Chi decide che una certa condizione o oscillazione della luce dà in output la pioggia? E non qualche altra manifestazione materiale (qualche altra espressione delle energie della materia)?

Finora gli esseri umani non hanno mai avuto l'opzione della scelta, perché questa area della Consapevolezza Superiore che gestisce questo genere di "Movie-Mondo" non era loro accessibile.

Nessuno chiedeva loro il parere su come, su quali condizioni un certo assetto della forza doveva "cadere giù", esprimersi/parlare nella materia, non esisteva nemmeno un accenno a questa opzione, perché soltanto il contatto reale con il Creatore, la condizione di "consigliarsi con Lui" la rende possibile.

La vecchia realtà terrestre: non è tanto la questione se era bella o brutta, ma quanto E'/ERA LIMITATA.

Ed era limitatissima, produceva in output soltanto certi parametri "di default", quelli che erano impostati nella consapevolezza di base del sistema, e che venivano trasferiti "da padre in figlio" come unica possibile scelta (e cioè, la non scelta).

Nel momento in cui un soggetto nasce nella fisicità, gli vengono insegnate/inculcate delle cosiddette certezze, il cosiddetto sapere della Vita, per esempio che una certa azione produce un certo effetto; la sua ragione, il suo motore di ricerca vengono collegati a certi fili (ad un ordine limitatissimo di fili) che a loro volta diventano il suo "gestibile".

Diventano il suo "browser esistenziale" e la sua fede, e la sua ragione, e il suo orizzonte, e non gli sorge il dubbio che forse forse manca qualcosa di ENORME (UNA CONNESSIONE DIRETTA AL QUADRANTE E ALLA TASTIERA DELLA FORZA), che forse forse la terrestricità non deve per forza avere questo look che ha (o sembra avere)..., no, a questo punto le energie del soggetto vengono usate per sopravvivere e per adattarsi meglio in questo regime/spazio della Non Scelta strutturale, e/o anche per convincersi che va tutto benissimo, va tutto a meraviglia, non manca niente... è una realtà perfetta... :mrgreen:

Con gli operatori (numerosissimi!) dell'industria dell'Illusione ben contenti di darsi da fare per assecondare questa richiesta del mercato... , di osannare questo mondo, di produrre nuovi modelli di paraocchi e di paraorecchie, e dell'altro fumo...

Vi prego di considerare questo mio post come un pre-, ieri è stato introdotto il concetto della stabilità multipla (quella del Creatore che Lui intende trapiantare nella terrestricità) mentre finora il mondo terrestre ha conosciuto soltanto la stabilità univoca.

E allora... cambierà tutto il concetto dell'ordine, cambieranno tutti gli assetti familiari, ma in questo momento sento che la cosa più importante è semplicemente avvertire, non dare delle spiegazioni complete.

Anche perché non potrei, casomai lo farà il Creatore quando lo riterrà opportuno... :wink:
AIRI-SON

Tornerò a sollecitare le vostre anime

"Съешь же ещё этих мягких французских булок, да выпей чаю." :figurati : ... : : down :

User avatar
Irinushka
Site Admin
Posts: 7294
Joined: Sat Dec 22, 2007 1:14
Location: Italy, Piedmont
Contact:

Re: Fatti e Cronache

Post by Irinushka » Mon Jan 21, 2013 10:08

In questi ultimi due "giorno-notti" ho potuto (dopo una decina di giorni) interagire con Lui molto da vicino e mi sono resa conto che tutto quanto è diventato ancora più tangibile, ancora più iper-reale, e più maturo anche (almeno per quel che riguarda il mio percepire di questo Super Rapporto con Mio Dio :wink: ).

Ma il contrasto tra quello e l'attualmente manifestato (o finto manifestato) è così enorme... e infatti, fino al tardo pomeriggio di ieri sono rimasta senza parole...

Stanotte Lui ha confermato questo mio sentire (della nuova maturità), accennando al fatto che io ho predisposto un certo "addensamento", una condizione identificabile con l'aggettivo HEAVY in inglese.

Heavy può avere varie sfumature:

http://dizionari.corriere.it/dizionario ... eavy.shtml" onclick="window.open(this.href);return false;

ma in questo contesto lo percepisco come un accenno alla nuova solidità, alla formazione di un nuovo (grosso, forte, profondo, massiccio, impegnativo) calibro di qualcosa di fisico/materiale, e comunque anche la sfumatura del "pesante" non è affatto negativa, è solo un accenno ad una diversa legge di gravità che caratterizza il Regno dello Spirito...

A dei pesi e dei materiali di riempimento impostati e impostabili sulla tastiera dello Spirito...

E comunque mi basta la Sua reazione e Lui sembrava molto contento/compiaciuto di questo cambiamento... :D

Sarà sicuramente collegato a:
Irinushka wrote: Condivido con voi la parola appena sentita da Lui,

Coagulare:

******************************
coagulare v. tr.

Da coagere = Cogere
Addensare, stringere, composto di COM = CUM insieme
E AGERE spingere (v.Agire).

Raccogliere insieme e condensare particelle di certi liquidi, come latte, sangue, succo e simili.

***********************************

L'ha usato per illustrare il Suo modo di gestire le cose... coagulare i flussi della consapevolezza... in un certo sistema di tempo - spazio...

***************************************
E un altro riferimento che ho sentito stamattina in background, è SanaGens, come sanare il Gene...

Buona giornata a tutti gli Esseri Viventi! :D
AIRI-SON

Tornerò a sollecitare le vostre anime

"Съешь же ещё этих мягких французских булок, да выпей чаю." :figurati : ... : : down :

Post Reply

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 7 guests