Incontri

Sedute ed aggiornamenti vari, individuali e collettivi, in presenza fisica ravvicinata oppure via Skype... Con chi, perché, a che pro...?

Incontri

Sedute ed aggiornamenti vari, individuali e collettivi, in presenza fisica ravvicinata oppure via Skype...

Con chi, perché, a che pro...?

Intanto, se volete, potete leggere questo articolo scritto nel 2010 in cui parlavo delle sedute individuali e in generale del mio approccio.

Già allora usavo il riferimento della “Nuova Terra”, come condizione di un cambiamento immenso, radicale, inimmaginabile della realtà terrestre, come uno “sponsor” e un compartecipante attivo di qualsiasi ricerca e percorso individuale.

Negli anni successivi, in modo sempre più palese, al centro dell’attenzione (e anche dell’attrazione) emergeva proprio lei: la nuova dimensione terreste che sta nascendo, che si sta risvegliando, un nuovo sistema della Vita nella materia con cui allinearsi, relazionarsi, andare d’amore e d’accordo.

Un nuovo linguaggio di quello che succede, succedeva, avrebbe potuto succedere, potrebbe succedere, succederà.

E a questo punto le sedute individuali diventano soprattutto un regime in cui si stabiliscono degli allacciamenti attivi a questo nuovo ambiente esistenziale in via di sviluppo, è un accordare – concordare – ricentrare – ricalcolare dinamicamente la propria specifica traiettoria corrente dentro il Tutto, il proprio specifico landscape e la scala della densità manifestata e potenzialmente manifestabile.

E poi ci sono le sedute collettive, quelle in cui le lunghezze d’onda dei singoli partecipanti meravigliosamente e naturalmente si fondono insieme, e gli Orizzonti si allargano in diretta, e il respiro della nuova dimensione diventa sempre più palpabile…

Sì, Noi… :-) 

“Le nostre mani sono unite con precisione millimetrica,
È tutto: noi partiamo verso la luce e verso il vento,
Direttamente attraverso l’oscurità,
Dove chi è da solo
Non può passare!...”

Gli Interlocutori possono essere diversi, e io stessa di solito non posso sapere in anticipo chi condurrà la seduta.

Anzi, per la verità, non posso sapere in anticipo quasi niente ;-) : ogni volta si parte dalla tabula rasa, è come una nuova potentissima ricarica di se stessi presenti nella materia, di se stessi interconnessi con la Vita, di tutto quanto.

Una ricarica delle grandezze remote e delle grandezze vicine, del saper fare e del saper essere…

E con ogni nuova seduta o aggiornamento sentiamo sempre di più di essere una parte integrante della Terra autentica, della Vita autentica, di un QUI diverso, e lasciamo naturalmente alle spalle le nozioni e le regole del mondo di prima, 

... Ed è una Gioia infinita… :-)))

 


Per contattarmi:

irina@irinushka.eu